Roma, parte l’VIII edizione del Festival della Diplomazia

Roma, parte l’VIII edizione del Festival della Diplomazia

76 ambasciate, 7 università, 58 eventi: questi alcuni dei numeri del Festival della Diplomazia, ormai arrivato alla sua VIII edizione, che parte oggi, giovedì 19 ottobre, e per una settimana, fino al 27 ottobre, sarà una vera e propria immersione nel mondo della geopolitica. Il festival, al quale è stata assegnata la Medaglia del Presidente della Repubblica, si svolge con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con il Contributo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e vede la partecipazione di personalità di spicco nel panorama delle Relazioni Internazionali e della Cooperazione, come Beatrice Covassi, Lorenzo Bini Smaghi, Emma Marcegaglia e Daniel Drezner.

Principi e princìpi: il sistema geopolitico fra interessi nazionali e valori universali è il titolo scelto per il 2017, il concept si propone di analizzare come cambiano le relazioni internazionali quando le leadership populiste si scontrano con i valori di solidarietà e responsabilità multilaterale. Infatti, è evidente che nella fase attuale le relazioni internazionali stiano cambiando, e che ai valori tradizionali della politica tra Stati, all’arte della diplomazia e della concertazione si stiano sostituendo fenomeni degenerativi come personalismi, grandi sistemi di leadership mondiali e strategie internazionali della tensione.

I 7 atenei romani saranno fulcro della manifestazione e punto nevralgico dell’incontro, attraverso la partecipazione attiva ed il confronto tra gli studenti e le studentesse delle università della Capitale e le personalità che animeranno tavole rotonde, dibattiti, conferenze ed incontri. Domani, venerdì 20 settembre è previsto l’incontro dal titolo “La reputazione di un Paese si può costruire?” presso Sapienza Università di Roma. L’incontro si svolgerà presso l’Aula Blu4 di Piazzale Aldo Moro, 5, vedrà come protagonista il consulente  strategico Simon Anholt e vedrà gli interventi di Carmen Lasorella ed Emilio Ciarlo.  Un’occasione da non perdere non solo per gli addetti ai lavori e gli studiosi della materia, ma anche per tutti gli interessati ad acquisire nuovi strumenti e nuove conoscenze per comprendere a fondo come sta cambiando la geopolitica internazionale e il sistema delle relazioni tra gli Stati.

Il programma completo del Festival della Diplomazia è disponibile sul sito festivaldelladiplomazia.eu

(* foto di mescalina.it)

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi