RadioSapienza

Il Futuro Ascoltalo QUI. La radio ufficiale della Sapienza

Festival delle Radio Universitarie (FRU) 2024: “Reti, Innovazione, Sostenibilità, Inclusione. Le radio universitarie come laboratorio di società”

FRU Festival delle Radio Universitarie 2024

Il FRU – Festival delle Radio Universitarie 2024, promosso per la prima volta dalla Sapienza Università di Roma, insieme a RadUni – Associazione delle radio e degli operatori mediali universitari intorno al tema portante “Reti, Innovazione, Sostenibilità, Inclusione. Le radio universitarie come laboratorio di società”, si svilupperà lungo 3 giornate (16/17/18 maggio), anticipate dalla conferenza Stampa di presentazione, che aprirà la Maratona radiofonica in ricordo di Antonio Megalizzi (15 maggio 2024).

L’occasione del convegno è giusta per affermare il ruolo della Sapienza e di RadioSapienza all’interno dell’Associazione e il contributo che la prima università europea può fornire in termini di innovazione dei linguaggi, di contenuti e di stili espressivi.

RadioSapienza è nata nel 2007 (dopo alcune sperimentazioni iniziate nel 2003/2004), con il sostegno di RadioRai. Sin dall’inizio ha aderito a RadUni e ha partecipato a molte delle edizioni del FRU, senza mai fino ad ora organizzare questo importante evento.

L’evento di quest’anno si posiziona inoltre in un momento importante per la radiofonia italiana, che festeggia i suoi 100 anni di vita.

Si tratta di una struttura che vedrà l’alternarsi di attività come:

  • brevi convegni sui linguaggi e i formati della radiofonia;
  • workshop e laboratori che vedranno la presenza di professionisti della radiofonia e dei media; rappresentanti Sapienza, operatori delle radio universitarie, ex studenti e studentesse che si sono formati/e nelle radio universitarie e attualmente lavorano presso istituzioni mediali nazionali ed internazionali.
  • Tavoli tecnici con i rappresentanti delle radio universitarie partecipanti;
  • Dirette radiofoniche dalle sedi dell’iniziativa e dirette condivise con tutte le radio universitarie del circuito RadUni;
  • Testimonianze di operatori dei media e della radiofonia in confronto con la comunità universitaria;
  • Concerti ed eventi speciali;
  • Contest “Miglior speaker”; “Miglior format” e “Miglior podcast” rivolti agli associati RadUni;
  • Concorso di voci per aspiranti speaker radiofonici (aperto alla comunità studentesca).

Non mancheranno le iniziative di sensibilizzazione alla partecipazione dei giovani alle elezioni europee 2024.

Durante l’evento verrà previsto un momento per ricordare Ernesto Assante, critico musicale, giornalista e intellettuale e professore a contratto Sapienza. 

Tra i relatori attualmente confermati:

Alberto Marinelli, Direttore Dipartimento Comunicazione e Ricerca Sociale e Prorettore alle Tecnologie innovative per la Comunicazione Sapienza; Luana Moresco, Presidente Fondazione Antonio Megalizzi; Altri rappresentanti istituzionali Sapienza, Parlamento Europeo (saluti), Comune di Roma, Regione Lazio, istituzioni partner dell’iniziativa; Alice Plata, Delegata Rapporti con le emittenti estere Raduni; Antonella Polimeni, Magnifica Rettrice Sapienza; Tito Marci, Preside Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione; Franco Siddi, Presidente Confindustria Radio Televisioni; Marco Presta e Antonello Dose, giornalisti e conduttori di “Il Ruggito del Coniglio”, Rai Radio 2; Andrea Veronese, Responsabile Osservatorio Confindustria Radio Televisioni/Albino Pedroia, docente Università Sorbona Parigi; Anna Maria Genzano, Direttrice Relazioni Interne, Esterne e Affari Istituzionali – RTL 102.5; Marco Lanzarone, Direttore Radio Digitali Specializzate e Podcast RAI; Cesare Sordi, Direttore Generale Radio Mediaset; Massimiliano Montefusco, General Manager RDS Radio Dimensione Suono; Federico Silvestri, Direttore Generale Media & Business – Gruppo 24Ore; Marco Montrone, Presidente Radio Norba; Andrea Borgnino, Responsabile Podcast originali Radio Rai; Marino Sinibaldi, Giornalista, critico letterario e conduttore radiofonico; Alfredo Rosario Donato, Direttore generale Confindustria Radio Televisioni (presentazione volume 10/70/100); Lucia Niespolo, Fondatrice e Presidente Radio KissKiss; Marta Perrotta, Professoressa Università Roma Tre; Giorgio Simonelli, Professore e critico della radio e della Tv; Roberta Frisani, Regista Radio 24; Barbara Blago – Barby DJ, Regista e Fonico Radio Deejay; Rappresentanti Radio 3 Scienza; Rappresentante AGCOM; Enzo Mazza, CEO FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana; Mariano Fiorito, Direttore Generale – SCF; Andrea Miccichè, Presidente nuovo IMAIE; Nicola Migliardi, COO Music Department – SIAE; Rappresentante MUR; i conduttori di “Non è un paese per giovani” di Radio Rai 2 Massimo Cervelli e Tommaso Labate; Giorgio Zanchini, Giornalista e conduttore Rai Radio Uno; Andressa Collet, giornalista Vatican News; Rappresentante EU Factor Next; Sergio Estivi, fondatore e componente del Consiglio Scientifico, Fondazione Anna Maria Catalano; Francesco D’Amato, Docente di Music Studies, Sapienza Università di Roma; Maria Cristina Zoppa, autrice e conduttrice Rai Italia – Radio Tutta Italiana; produttori discografici (Davide Caucci ed Eleonora Muoio, Bomba dischi); Enrico Tronci/Marco Raoul Marini, Dipartimento di Informatica, Sapienza Università di Roma (progetto DISEGNO + SMARTPHONE = MUSICA); Giampaolo Rosselli, Associazione Fonografici Italiani; Pierluigi Diaco, Giornalista, autore e conduttore radiofonico e televisivo; Claudia D’Ippolito, Ricercatrice Senior – IPSOS; Danny Stucchi, Station manager e producer, Radio Capital e One Podcast; Tonino Luppino, pioniere delle radio libere; Rappresentante Chora Media; Roberto Sciarrone, Responsabile Ufficio Stampa Unitelma Sapienza, Esperienza RadUni con UNAR e Forum Sad; Annalisa Vacca, Coordinatrice Area Crossmedialità e Visual Radio Rai Radio2; rappresentante RTL 102.5; Rappresentante RDS; Rappresentante GEDI; Radio Mediaset; Caterina D’Aleo, Social media manager Rai Radio 2; Rappresentante Radio Speaker

Il programma è in corso di aggiornamento, per non perdervi le news rimanete sintonizzati sui nostri canali!

Per tutta la durata del Festival sarà possibile seguire i convegni e i panel tramite il canale YouTube ufficiale di RadioSapienza, mentre sul canale Twitch  si andrà in onda direttamente da Città universitaria per commentare l’intero Festival attraverso una multitudine di voci.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi