Presentato alla Sapienza il docufilm “Aldo Moro – Il professore”

Presentato alla Sapienza il docufilm “Aldo Moro – Il professore”

Il 4 maggio 2018, l’ Aula Magna del Rettorato ha ospitato la presentazione in anteprima del docufilm Rai Aldo Moro – Il professore, il quale è stato realizzato nel 40° anniversario del rapimento e dell’assassinio del professore e di cui, ieri, Rai 1 ha trasmesso la prima puntata.

L’ incontro, svoltosi presso La Sapienza, proprio dove, Aldo Moro ha passionevolmente insegnato, è stato introdotto da una video intervista al Rettore Eugenio Gaudio e dai saluti istituzionali di Mario Morcellini, Consigliere alla Comunicazione e portavoce del Rettore.

Per la Rai sono intervenuti il Direttore generale Mario Orfeo e rappresentanti delle diverse strutture.

Presenti nell’Aula Magna del Rettorato anche Francesco Miccichè, regista del docufilm, Giovanni Filippetto, per il coordinamento editoriale, e Giorgio Balzoni, allievo di Aldo Moro, il quale ha contribuito attraverso la consulenza storica.

Tra i presenti all’ evento, anche i protagonisti del docufilm, che hanno regalato una staordinaria interpretazione: Sergio Castellitto, Andrea Arcangeli, Valentina Romani, Filippo Tirabassi e Sara Cardinaletti.

Un capolavoro, indubbiamente a fortissimo impatto emotivo e riflessivo. Ciò è stato reso possibile anche grazie alla creativa e intuitiva idea di porsi una sfida: raccontare Aldo Moro da prospettive nuove, dalle quali mai nessuno si era ancora affacciato.

L’evento di venerdì scorso è nato anche dalla volontà di non considerare Aldo Moro e la sua inestimabile attività come un ricordo, poichè in esso si percepisce la nota del passato, ma al contrario fare tutto il necessario e anche di più affinchè l’insegnamento di Aldo Moro, si protragga, vivendo ancora oggi, attraverso l’effetiva partecipazione di ognuno.

Per questo motivo, come lui stesso ha sempre intensamente consigliato, accogliamo sempre il coraggio di nutrire, giorno per giorno, la sfera spirituale, nel senso di coltivazione della propria identità, poichè questa, è indubbiamente, una, delle strade necessariamente da percorrere per poter giungere a una società migliore, in cui i diritti della persona potranno finalmente essere considerati da tutti, inviolabili.

Alessia Tito

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi