Nuova puntata de “#La mia vita dopo il COVID” mercoledì 6 maggio

Nuova puntata de “#La mia vita dopo il COVID” mercoledì 6 maggio

Mercoledì 6 maggio alle ore 15:20 “#La mia vita dopo il COVID” di e con Max Mizzau Perczel e Silvia Mattoni, regia e coordinamento scientifico di Roberto NataliniIN DIRETTA sui canali YouTube e Facebook di CNR.Comunicazione. Si ringraziano i giornalisti, gli speaker web radiofonici universitari e i direttori delle testate e dei team di comunicazione delle università che hanno seguito le puntate precedenti e stanno continuando ad aiutare a valorizzare e divulgare il programma. Un pensiero di speciale gratitudine a: il canale Scienza & Tecnica di Ansa.it, Ilmattino.it, RadUni, l’Associazione a cui aderiscono 32 radio universitarie italiane, Radio Sanba di Trento, F2 Radio Lab e i social dell’Università di Napoli Federico II, Radio 110web e i social dell’Università di Torino, Radio Sapienza dell’Università di Roma La Sapienza e i canali social della radio e dell’associazione studentesca più grande d’Italia “Sapienza in movimento”.

In apertura, con diretta anticipata alle ore 15:20, per uno sguardo dal mondo con un “fuori programma” da Dubai con la chirurga e docente italiana Valentina Giaccaglia, professore associato di chirurgia generale al Mohammed Bin Rashid University. Interverranno nella prima parte della puntata dedicata alla giornata mondiale della libertà di stampa 2020 ai tempi del COVID: da Napoli la studentessa universitaria della Federico II e speaker di Radio F2 Lab Martina Esposito, presidente di RadUni, associazione di 32 radio universitarie da tutta l’Italiacon cui anticiperemo il Festival radiofonico universitario italiano 2020 nella prima versione 100% Digital per l’epidemia e racconteremo le migliori iniziative delle radio universitarie per aiutare durante e post COVID; da Roma con il ricercatore del CNR Mario Tozzi, conduttore e divulgatore scientifico di fama, rifletteremo sull’importanza della libera informazione e divulgazione scientifica per ridurre rischi da contagio, come aiutare nella fase 2 e di ripresa e su come evitare le notizie false, sul perché è importante proteggere ogni centimetro di terra non cementificata, quali i rischi e connessioni tra ecosistema, salute umana, animali selvatici portatori di virus, future pandemie e cambiamenti climatici e sul rinvio di COP26 a Glasgow, in partner con l’Italia, a inizio 2021, a 5 anni dagli storici Accordi di Parigi. Da Roma Luana Moresco, fidanzata di Antonio Megalizzi che fu ucciso a 29 anni il 15 dicembre 2018 a Bruxelles, per condividere i nuovi progetti della Fondazione Antonio Megalizzi, recentemente inaugurata dalla famiglia Megalizzi assieme al presidente del Parlamento Europeo David Sassoli. Nella seconda parte della puntata da Roma Daniele Parisi, vincitore del premio come migliore attore emergente al Festival del Cinema di Venezia con il film Orecchie di Alessandro Aronadio, che porta avanti da 10 anni i suoi lavori in teatro, di cui è regista e interprete, e con il quale rifletteremo su come evolverà l’arte del teatro e le nuove sperimentazioni che nasceranno in televisione, sul web e alla radio grazie alla pandemia. Da Trento Edoardo Meneghini, presidente del movimento studentesco dell’università di Trento, tra gli studenti protagonisti in una delle più originali e generose raccolte fondi studentesche e altre iniziative per aiutare durante e dopo l’emergenza. Chiuderà la puntata da Alessandria il cantautore Alessandro Marella che presenterà e canterà il nuovo video Invincibile dedicato a mostrare come ognuno di noi può essere un supereroe, superando le proprie paure grazie alla voglia di vivere e per promuovere una raccolta fondi ai Caregiver dei ricoverati per la futura fase di riapertura del reparto Unità malattie Neuromuscolari dell’Ospedale Privato Accreditato Nigrisoli di Bologna, chiuso a seguito dell’emergenza sanitaria. In diretta verranno commentati contributi di altre persone non presenti in trasmissione, tra cui le riflessioni di Luca Seminiero, amministratore delegato di Areaconcerti e di cui fa parte Onstage, la community della musica dal vivo, su come sta cambiando il modo di pensare e organizzare concerti e vivere la musica dal vivo durante e dopo la fase di emergenza.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi