All’Ex Cartiera Latina l’acqua nell’arte contemporanea

All’Ex Cartiera Latina l’acqua nell’arte contemporanea

All’ex Cartiera Latina, in via Appia Antica 42, Laura Turco Livieri, esperta di arte contemporanea e protagonista di convegni in Italia e all’estero, forte di collaborazioni anche con Vittorio Sgarbi per mostre incentrate sull’arte novecentesca, cura la rassegna d’arte “Ritmi e cromie delle acque”.

Trattandosi di arte contemporanea, la scelta di allestire la mostra nel centro polifunzionale dell’ex Cartiera Latina cela dietro di sé un forte significato simbolico e filosofico: la carta è simbolo dell’espressione umana e della diffusione della cultura, e il suo accostamento all’acqua indica un profondo collegamento della realtà naturale con il pensiero razionale. La rassegna infatti non è banalmente centrata sull’elemento dell’acqua, ma consente ai più di cinquanta artisti partecipanti, chi interessato al tema da anni, chi alla sua prima esperienza, di declinare l’argomento in molteplici forme, secondo il proprio stile personale e i propri obbiettivi espressivi.

I partecipanti, tra cui Noemi Aversa, Luciana Lombardi, Alessandro Piccinini e Cesare Saccenti, toccano i più diversi rimandi, significati e concetti che, realmente e metaforicamente possono essere connessi con questo elemento: integra conservazione, libero accesso, corretto utilizzo, insieme a significati politici, sociali, problemi ambientali, psicologici, sottolineando la sua natura ancora problematica. Sotto il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Roma, la rassegna è stata organizzata dall’Associazione ArtinArte, nata nel 2015 dalla passione di Paolo Viterbini e Walter Necci, con l’intento di promuovere e divulgare l’arte contemporanea, al fine di far conoscere le forme in continua mutazione del movimento artistico, aprendosi a comprendere e trattare una molteplicità di forme artistiche: nell’interesse dell’associazione rientra infatti la pittura così come il teatro.

La mostra verrà inaugurata l’11 aprile, alle ore 17.30 e in tale occasione si potrà assistere alle performances dell’attrice Chiara K. Pavoni per l’opera della fotografa Marina Visvi e della pittrice Monica Melani; sara possibile visitare la rassegna fino al 24 aprile, dal martedì al sabato (9.30-13 e 14-18.30).

Eleonora Artese

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi