Un nuovo David di Donatello targato Sky –

Un nuovo David di Donatello targato Sky –

Si è tenuta ieri sera, 18 aprile, la cerimonia di premiazione dei David di Donatello, uno dei conferimenti più ambiti del cinema italiano. La serata, trasmessa in televisione da TV8 (il nuovo canale in chiaro del gruppo Sky), ha avuto luogo presso gli Studios di Via Tiburtina a Roma ed è stata condotta da un carismatico Alessandro Cattelan accompagnato dai corti del duo comico campano The Jackal. Questa formula firmata Sky ha dato un taglio più fresco e meno istituzionale rispetto alle scorse edizioni (trasmesse da Rai Movie e presentate da Tullio Solenghi), avvicinandosi di più al modello americano di premiazione degli Academy Awards.

A sbaragliare ogni tipo di concorrenza, il film Lo chiamavano Jeeg Robot, il primo capolavoro di Gabriele Mainetti, nonché primo film supereroistico italiano, che ha portato a casa ben sette statuette: attore e attrice protagonista (Claudio Santamaria e l’ex gieffina Ilenia Pastorelli), attore e attrice non protagonista (Luca Marinelli e Antonia Truppo), regia esordiente allo stesso Mainetti, produzione e montaggio.

Sette statuette, quelle delle categorie più tecniche, anche per Il racconto dei racconti – Tale of tales di Matteo Garrone, un fantasy a episodi che ha visto la partecipazione, fra gli altri, di Vincent Cassel e dei nostrani Massimo Ceccherini e Alba Rowracher.

A vincere, invece, come miglior film è stato Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese, un film in cui si è proposta una riflessione sull’utilizzo spasmodico degli smartphone e su tutti i segreti contenuti al loro interno.

A mani vuote,  infine, Fuocommare, docu-film di Gianfranco Rosi sul fenomeno dei migranti, premiato con l’Orso d’Oro al festival del cinema di Berlino e candidato all’Accademia del Cinema Italiano come miglior film,  regia,  produzione e montaggio.

A seguire l’evento anche RadioSapienza, che, con le speaker del programma Post-it Cinema, ha commentato l’intera premiazione in diretta e precedentemente ha presentato un’anteprima di 30 minuti nella quale sono state raccontate piccole curiosità rispetto agli anni precedenti e sono stati fatti dei pronostici sulle statuette. Per ascoltare o riascoltare il podcast di questo evento speciale di RadioSapienza, clicca QUI.

David RS

 

Giulia Ledda

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi