Tre squadre del CoRiS finaliste al Premio Marketing 2022

Tre squadre del CoRiS finaliste al Premio Marketing 2022

Tre delle quattro squadre finaliste della 34esima edizione del Premio Marketing per l’Università provengono dal Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza. La cerimonia di premiazione andrà in scena martedì 11 settembre, a partire dalle ore 14,30, al Centro Congressi della Sapienza e sarà trasmessa anche sulla pagina Facebook del Premio.

Il Premio per il Marketing venne lanciato, grazie all’idea di Carlo Alberto Pratesi, dalla Philip Morris nel 1988 come iniziativa rivolta agli studenti universitari interessati a mettersi in gioco nella soluzione di un caso aziendale. Dopo aver passato in rassegna diversi prodotti alimentari del gruppo Philip Morris, dal 2003 il Premio decise di passare a casi relativi ad importanti marchi italiani, fino ad arrivare anche al settore no profit con il caso WWF del 2009. Nel 2006 Philip Morris interruppe il patrocinio all’iniziativa, che venne rilanciata dalla SIM (Società Italiana Marketing).

Dopo il caso Unionplast dell’edizione 2021, quest’anno la protagonista del Premio è stata Ferrarelle. La sfida posta agli studenti è stata la seguente: “Occorre rafforzare sul mercato nazionale la percezione dell’intero impegno di Ferrarelle verso la sostenibilità, non limitandosi all’IMPATTO -1. Gli studenti, immedesimandosi nel team di marketing di Ferrarelle dovranno predisporre un piano di marketing sulla sostenibilità, che consenta di aumentare la quota di mercato di Ferrarelle in Italia del 2%, agendo sia sul mercato ‘consumer’ sia sul mercato ‘ho.re.ca. – hotel, restaurant, catering’.

Hanno partecipato ben 625 squadre, di cui quattro sono state ammesse alla finale:
1) Bitica Madalina Alexandra, Di Resta Beatrice, Anderini Alessio (Università Sapienza di Roma)
2) Bologna Alessia, Biccheri Benedetta, Canforini Alessandro (Università Sapienza di Roma)
3) Bottiglia Alessio, De Fabrizio Bernardo, Di Girolamo Giulia Maria (Università di Verona)
4) Marino Lauria Sara, Muratore Tatiana, Lamendola Oriana (Università Sapienza di Roma).

L’evento conclusivo dell’11 ottobre si aprirà con i saluti di Angelo di Gregorio, presidente della SIM, Gennario Iasevoli, presidente del Premio e Gabriele Monda, head of marketing di Ferrarelle. Dopo la presentazione dei progetti finalisti Undregraduate e del vincitore della categoria “Master”, Alberto Mattiacci, coordinatore scientifico della 34esima edizione del Premio, intervisterà Gabriele Monda. Prima della premiazione, prevista per le ore 16,30, sarà lanciata la prossima edizione, che verterà sul caso Rinaldi.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi