Torna “Più Libri Più Liberi” alla Nuvola!

Torna “Più Libri Più Liberi” alla Nuvola!

Dopo la cancellazione dell’edizione del 2020 a causa della pandemia, dal 4 all’8 dicembre 2021 torna in presenza la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria “Più Libri Più liberi”. Come le edizioni passate, l’evento si svolgerà alla Nuvola di Fuksas (EUR) dove sono attesi 484 espositori e oltre 400 appuntamenti. È possibile però seguirla anche in streaming acquistando l’accesso a Più Libri TV direttamente dal sito della fiera – che trovate alla fine dell’articolo – guardando così in diretta gli appuntamenti per tutta la durata dell’evento oppure rivederli in differita sempre sulla stessa piattaforma.

L’evento editoriale più importante della Capitale, promosso e organizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE), quest’anno compie vent’anni. È un traguardo importante che arriva in momento molto delicato del panorama nazionale che porta con sé un futuro pieno di incognite ma anche di grandi speranze ed obiettivi.

Il tema di questa edizione è “La Libertà”. A tutti gli ospiti italiani ed internazionali verrà chiesto “Qual è il libro che ti ha liberato?” e ogni autore porterà quindi il titolo di un’opera letteraria significativa per la sua vita, che lo ha aiutato a superare barriere e tabù.

La scelta di questo tema è il modo più appropriato per celebrare un momento di rinascita e di nuova condivisione. Non è tuttavia un tema nuovo, vista la sua presenza nel nome stesso della fiera. La libertà è declinata in molte sue varianti: personale, collettiva, la libertà di stampa e di espressione, l’impegno per i diritti civili e politici. Un altro significato di questa scelta lo troviamo però proprio nei veri protagonisti di questo evento: i libri. Essi infatti ci liberano e ci elevano. Ogni volume che gli ospiti ci indicheranno e porteranno come libro che li ha salvati, sarà infatti regalato – insieme ad una frase, una dedica –  e destinato in quei luoghi dove la libertà è sospesa: le carceri. Grazie alla collaborazione con il Ministero della Giustizia, i volumi andranno ai 17 Istituti per la Giustizia Minorile e di Comunità del territorio. Ogni ragazzo riceverà un libro. La cerimonia di consegna dei vari testi, moderata da Alessandra Sardoni con l’intervento di Gianrico Carofiglio, si svolgerà nel corso della Fiera e a ritirare simbolicamente i doni dei nostri ospiti sarà Gemma Tuccillo, Capo Dipartimento del Ministero. In Fiera saranno invitati anche i 17 direttori degli istituti, in rappresentanza dei ragazzi, che potranno seguire l’evento trasmesso in streaming sui canali social. Inoltre, per l’occasione sarà presentato anche il progetto sulla scuola in carcere di Rai per il sociale, che ha l’obiettivo di mettere a disposizione il proprio bagaglio di prodotti, conoscenze, esperienze, esperti.

Tra gli ospiti italiani abbiamo Chiara Valerio, Serena Dandini, Riccardo Falcinelli, Maurizio De Giovanni, Alessandro Baricco, Roberto Saviano e Michela Murgia, mentre tra quelli internazionali ci aspettano Mario Vargas Llosa, Benjamin Labatut, Guadalupe Nettel, Georgi Gospodinov, Nadeesha Uyangoda. Queste sono solo alcune delle voci che interverranno nelle cinque giornate di “Più Libri Più Liberi”.

Per celebrare ulteriormente il proprio ventennale, “Più Libri Più Liberi” ha realizzato anche, con la generosa collaborazione di Paolo Di Paolo, un podcast offerto da Emons audiolibri che sarà possibile scaricare gratuitamente durante i giorni della manifestazione, e che ripercorre, in una rapida carrellata, alcuni dei momenti salienti delle trascorse edizioni, raccontati dalla voce dell’autore ma anche da quella dei suoi protagonisti.

Gli espositori, provenienti da tutto il territorio nazionale, presenteranno al pubblico le novità e il proprio catalogo. Nei 400 appuntamenti previsti sarà possibile ascoltare autrici e autori, assistere a dialoghi, letture, dibattiti e incontrare operatrici ed operatori professionali. L’inaugurazione ufficiale della Fiera si svolgerà il 4 dicembre alle 10.30 allo Spazio Rai.

Per la prima volta, aprirà al pubblico di “Più Libri Più Liberi” l’Auditorium della Nuvola. Uno spazio avveniristico e suggestivo, nel cuore della struttura progettata da Massimiliano Fuksas, che ospiterà una serie di eventi speciali in una cornice spettacolare e immersiva, più adatta a una programmazione legata al mondo del teatro, della musica e del cinema. In collaborazione con Più libri più liberi, EUR Spa presenta, all’interno della propria stagione culturale e artistica EUR Culture per Roma, “Mamma Carissima – Lettere inedite dall’archivio Camilleri”, ultimo capolavoro inedito del Maestro, in una lettura di Luca Zingaretti, suo interprete prediletto, che firmerà anche la regia.

“Più Libri Più Liberi” è sostenuta dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale, dalla Camera di Commercio di Roma, Unioncamere Lazio, e da ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e diBNL Gruppo BNP Paribas. È realizzata in collaborazione con Istituzione Biblioteche di Roma, ATAC Azienda per i trasporti capitolina, EUR SpA e si avvale della Main Media Partnership di RAI e con il Giornale della Libreria. Più libri più liberi partecipa ad Aldus Up, la rete europea delle fiere del libro cofinanziata dall’Unione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa. La manifestazione è presieduta da Annamaria Malato e diretta da Fabio Del Giudice. Il programma è a cura di Silvia Barbagallo.

Per il programma completo e per maggiori informazioni, visitate il sito dedicato al seguente link www.plpl.it .

About The Author

Tutti sbagliano il mio nome. Anche nelle risposte alle mail in cui mi firmo. Segno lampante, questo, del fatto che probabilmente la mia mail manco l'hanno letta fino in fondo. È Mariavittoria e non Maria Vittoria. Con gli anni, visto tutte le volte in cui l'ho ripetuto - uffici postali, questura, scuola, università, carta fedeltà della libreria -, ho raggiunto la consapevolezza che lo dovrò cambiare in "Mariavittoriatuttoattaccato". Mi sono laureata con i numeri ma ho sempre la testa piena di parole con le quali riempio tantissimi taccuini che lascio sparsi per la camera tra Verona e Roma, insieme alle mie innumerevoli tazze. Penso che ognuno abbia qualcosa - un pensiero, una paura, un'ossessione, una felicità, una malinconia - da raccontare, per questo mi piace ascoltare le parole degli altri o immaginarle guardando un passante, una dottoressa, il commesso del supermercato. Scrivere di loro attraverso la forma della mia voce. La matematica mi ha insegnato che non tutto ha una soluzione e che saperlo è un primo passo per risolvere i problemi. E poi che 1729 è un numero interessante ma non perfetto, come invece lo è 28. Libri, matematica, tazze, scrittura sono solo alcune delle mie passioni. Scriverle tutte, infatti, andrebbe molto al di là del "con poche parole", quindi per ora mi fermo qui.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi