“TedxRoma”- ll futuro intravisto per il 2037!

“TedxRoma”- ll futuro intravisto per il 2037!

TedxRoma- L’8 aprile si riuniranno diversi pensatori ed esperti per discutere del futuro del Pianeta sul possibile da farsi per alleviare il dolore che la stessa Terra può subire da parte dell’uomo. La 4/a edizione del TedxRoma (Tecnologia, entertainment, design) sarà una lezione per chi non ha mai rispettato veramente la Terra, magari approfittando delle rimanenti risorse petrolifere rimaste in poche aree del pianeta.

Ted è la più grande piattaforma di condivisione del sapere riguardo la Terra e si terrà all’Auditorium Conciliazione di Roma (via della Conciliazione, 4), con molti ospiti ed interventi. Ogni intervento non sarà più lungo di 18 minuti e affronterà temi riguardanti: economia sostenibile; impatto della medicina più avanzata; intelligenza artificiale e le esigenze di un mondo bisognoso di risorse ed energie. Emilia Garrito, l’organizzatrice dell’evento, si è espressa dicendo che il Ted non si concentra solo su un futuro più vicino bensì su un futuro legato al benessere del pianeta e tutte le possibili idee positive su temi ambientali e umani.

La stessa organizzatrice si è inoltre espressa dicendo che l’anno 2037 viene previsto come futuro studiato e calcolato ed è legato al fatto di poterlo vivere in pieno per poi discuterne. Ovviamente quando si parla di futuro si parla anche di intelligenza artificiale (AI-Artificial Intelligence) su cui sono intervenuti due esperti del settore come Mario Menichelli e Giulia Baccarin.

Ted è una conferenza nata in america nel 1984 poi riportata diversamente in Italia sotto diverse spoglie, sempre con l’intento di occuparsi di tecnologia, intrattenimento e design. Gli anni precedenti vi hanno partecipato personaggi illustri tra i quali il Premio Nobel per la medicina: Dewey Watson. Da quella prima conferenza del 1984 è nata una delle più grandi realtà identificate come piattaforme di condivisione del sapere e si è affermata su piattaforme digitali come YouTube con 2 miliardi e 600 mila visualizzazioni da parte di utenti siti in diverse parti del mondo.

Filippo Sansa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi