TEDx Roma: Esperanto – Empowering Through Neutrality

TEDx Roma: Esperanto – Empowering Through Neutrality

Il 26 maggio, unione e innovazione nella Nuvola

Oltre le differenze, verso la cooperazione. È questo il sogno, l’idea utopica, lo spirito propulsore di un evento internazionale unico nel suo genere. Parliamo di TEDx Roma, un format già collaudato nella capitale in precedenza, che avrà in questa quinta edizione del 26 maggio 2018 la Roma Convention Center – La Nuvola, il suo grande palcoscenico. Organizzare un evento simile implica un’attenta organizzazione, un team dinamico ed efficiente, una buona dose di problem solving, ma soprattutto un’idea vincente.

Esperanto, l’idea di un mondo senza confini

I TEDx Roma, come tutti i TEDx nel mondo, sono creati nello spirito della missione TED, cioè hanno come obiettivo la condivisione di “idee che meritano di essere diffuse”. Questo porta a focalizzarci sul tema di questo TEDx Roma 2018: Esperanto. Si parte da questa lingua artificiale, unico tentativo – fallito – di lingua universale, per giungere al concetto da cui è nata: il desiderio di creare un qualcosa che travalichi confini fisici e culturali, che vada oltre le differenze tra popoli e credenze, per poter comunicare e cooperare nell’uguaglianza e nella neutralità. Esperanto è, quindi molto più di una piattaforma linguistica, è piuttosto da considerarsi come un concetto aperto, inclusivo di quelle esigenze contemporanee che cercano ancora oggi una loro soluzione.

Le domande che troveranno risposta, grazie ai preziosi e puntuali interventi degli ospiti all’evento, tratte direttamente dal sito di TEDx Roma sono:

«Tecnologia, arte, economia, politica, sono sì le piattaforme abilitanti per una condivisione e crescita globale; ma siamo sicuri che il loro utilizzo rispetti il fine della loro ideazione? Potranno essere neutrali queste piattaforme e quindi divenire quei ponti virtuali attraverso i quali connettere la complessità del mondo in cui viviamo, rispettandone le differenze e trasformandole in opportunità per tutti?»

Team e speakers

Il TEDx Roma è organizzato da un team di volontari guidati dall’organizer Emilia Garito, imprenditrice nel campo dell’innovazione tecnologica e della ricerca scientifica. Con l’aiuto di esperti, imprenditori, partner e di una forte community, la quale comprende anche il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza, gli eventi TEDx Roma hanno riscosso sempre maggior successo negli anni.

I protagonisti dell’evento saranno i 15 relatori, i cui interventi rispetteranno la formula consolidata che include un time speaking di 18 minuti. Al TEDx Roma 2018 si affronteranno tematiche quali: il comportamento umano e la consapevolezza di sé e degli altri con l’esperto Cameron Brown; i segreti della genomica e il suo legame con i processi democratici con Sumit Jamuar; intelligenza artificiale con l’autore di best sellers Jonnie Penn; il valore dell’Esperanto con la professoressa Esther Schor.

Altri ospiti altrettanto interessanti e che sicuramente daranno importanti spunti di riflessione ed approfondimento sono in ordine: Ismael Cala; Padre Benanti; Paul Isaac’s; Stefano Liberti; Raluca Andreea Hartea; Dario D’Aprile; Luca Belli; Charly Pache; Hashem Al-Ghaili; Richard Watkins; Sfurti Sahare.

Per ulteriori aggiornamenti e informazioni circa l’evento, il team, i ticket e gli interventi degli speaker consultare direttamente il sito ufficiale dell’evento www.tedxroma.com

Federica Tuseo

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi