Studiare Lettere e Filosofia a La Sapienza? Si, grazie!

Studiare Lettere e Filosofia a La Sapienza? Si, grazie!

È la risposta che buona parte degli studenti liceali ha dato in seguito alla partecipazione alla giornata di presentazione
dell’offerta formativa della facoltà di Lettere e Filosofia tenutasi lunedì 20 febbraio presso la Città Universitaria.

Alle ore 10:00 apre la presentazione il professor Stefano Asperti, preside della facoltà, illustrando l’organizzazione generale
dell’Ateneo, l’articolazione del percorso universitario, un sommario elenco dei dipartimenti della facoltà, i vari servizi di tutorato
e le modalità di accesso ai corsi di laurea della facoltà.

Seguono le presentazioni dei vari corsi di laurea triennale da parte dei docenti. I settori di studio uniscono le più
antiche tradizioni come l’archeologia, la letteratura classica e contemporanea, gli studi storico-artistici alla filologia classica,
umanistico, romanza, italiana e la linguistica. Largo spazio lasciato anche alla storia, le scienze religiose, l’antropologia, la filosofia
e la geografia, intesa sia come studio dell’ambiente e del territorio sia come mezzo di interpretazione del settore turistico.
Ruolo centrale rivestito dal teatro, il cinema, la moda e la danza come forme di espressione dello spettacolo.
Infine, notevole valore è affidato alla conoscenza delle lingue straniere europee e orientali.

Interessante l’intervento del professor Guido Di Palma, che ha esortato i ragazzi ad avere un continuo desiderio di conoscenza,
il quale può nascere da esperienze ed errori. Bisogno che può essere soddisfatto tramite le innumerevoli strutture che la Facoltà e
l’Ateneo mettono a disposizione e che offrono opportunità di crescita professionale a tutti gli studenti de La Sapienza.

La Facoltà di Lettere e Filosofia si propone, con la disponibilità al cambiamento in base alle innovazioni culturali,
tecnologiche e metodologiche degli ultimi anni, di rispondere alle richieste del mondo del lavoro rafforzando le figure professionali
già esistenti e preparando figure in grado di valorizzare il nostro mondo tramite la comprensione del patrimonio artistico,
culturale e letterario.

Alessandra Verna

Intervista al professor Stefano Asperti

      170220_asperti

Intervista al professor Stefano Bancalari

      170220_bancalari

170220_presentazione170220_presentazione (2)170220_facciata170220_presentazione (3)

 

Allegati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi