Storia Nostra – Dalla Breccia all’Americani: il Teatro Vittoria racconta

Storia Nostra – Dalla Breccia all’Americani: il Teatro Vittoria racconta

Oggi e domani, 27 e 28 gennaio alle 21, in occasione della Giornata della Memoria, il Teatro Vittoria e la Compagnia della Luna presentano Storia Nostra – Dalla Breccia all’Americani, “uno spettacolo fatto di versi e canzoni”, come recita il comunicato ufficiale dell’evento, che narra, attraverso le musiche originali di Enrico Blatti, la storia romana dalla Breccia di Porta Pia (1870) alla liberazione della città (1944), passando per eventi di enorme rilevanza storica, come la marcia su Roma e le fosse Ardeatine.

Dal palco, Stefano Messina, Emanuela Fresi, Simone Leonardi, Pamela Massi, Claudia Campagnola e Toni Fornari, attore e autore dello spettacolo, racconteranno, con tono ironico dolce-amaro e con l’ausilio delle loro valigie (le quali diventano i luoghi e gli oggetti ideali della narrazione), l’esperienza della Grande Guerra nelle trincee, il ventennio fascista, la storia di Anna Frank, il Bombardamento di San Lorenzo, creando un mix di divertimento e commozione.

Il Teatro Vittoria, sito a Testaccio, nonostante fosse storicamente palcoscenico di spettacoli di varietà umili e senza troppe pretese, ha ospitato attori del calibro di Aldo Fabrizi, Totò e Anna Magnani. Successivamente alla chiusura nel secondo dopoguerra, riaprì sotto forma di cinema, luogo più adatto al pubblico testaccino, gente “spiccia, chiassosa e dall’umorismo genuino”, come riporta il sito del teatro. Solo nel 1986 tornò alla sua veste teatrale, proponendo ai suoi spettatori pièce di ogni natura, dalle commedie alle tragedie, dai classici alla prosa moderna.

Storia Nostra – Dalla Breccia all’Americani, all’interno del quale sono presenti otto pezzi musicali (uno dei quali, peraltro, dedicato ai bersaglieri), si propone “come seguito ideale di Storia Nostra di Cesare Pascarella” (poema incompiuto di cui uscirà postuma, nel 1941, solo una parte), e si compone di 60 sonetti scritti in versi romaneschi. Per questo motivo, non è solo uno spettacolo adatto a tutti, scuole comprese, ma anche “un modo originale, coinvolgente ed efficace per raccontare e ricordare settant’anni cruciali della storia del nostro paese.”

Per maggiori informazioni:
– 06 57 40 598
www.teatrovittoria.it.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi