Siglato accordo tra Sapienza e Università “Foro Italico” – Novità per lo sport

Siglato accordo tra Sapienza e Università “Foro Italico” – Novità per lo sport

Martedì 10 luglio, presso l’Aula del Senato ubicata all’interno del palazzo del Rettorato, è stato siglato un accordo tra Sapienza Università di Roma e l’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”.

Tale accordo, firmato dai Rettori di entrambe le Università romane, inaugura una nuova stagione sportiva realizzata in collaborazione tra i due Atenei.

Tra le novità più importanti introdotte da questo accordo c’è – senza ombra di dubbio – la gestione diretta, da parte della Sapienza, delle strutture sportive  a Tor di Quinto.

La scelta di voler collaborare con l’Università del Foro Italico non è casuale. Quest’Ateneo, il quarto della Capitale, è l’unico in Italia (e uno dei tre in tutta Europa) a dedicare la sua offerta formativa allo sport e all’educazione sportiva.

Gli spazi sportivi della Sapienza saranno, quindi, fruibili anche da parte degli studenti di entrambi gli Atenei che potranno godere dei consigli e dei suggerimenti nelle attività sportive delle figure professionali messe a disposizione dall’Università del Foro Italico.

Firma del Protocollo

La firma di questo protocollo è stata preceduta dagli interventi del Magnifico Rettore della Sapienza e del Magnifico Rettore dell’Università del Foro Italico.

Il Rettore Eugenio Gaudio, dopo aver salutato i presenti nella sala del Senato ed aver dato il benvenuto al Rettore dell’Università del Foro Italico Fabio Pigozzi, ha definito questo accordo come “il punto di arrivo di un lungo percorso, ma anche il punto di partenza per entrambi gli Atenei”. Sempre il Rettore ha voluto sottolineare come l’Università  Sapienza sia, da sempre, attenta allo sviluppo culturale – investendo nei campi della musica, del teatro e della socialità –  degli oltre centomila studenti iscritti al primo Ateneo romano precisando come l’attività sportiva, ritornata protagonista grazie a questa collaborazione, debba essere un elemento chiave nella socializzazione degli studenti e nel loro percorso accademico.

Ai microfoni di RadioSapienza, il Rettore Eugenio Gaudio ha parlato delle novità introdotte da tale accordo dichiarando: “Vi sono due importanti innovazioni: una è quella della gestione diretta da parte dell’Università, ovvero rendere trasparente e al servizio degli studenti, con proprio personale pubblico la gestione di un grosso centro come quello di Tor Quinto […]; secondo punto, con l’accordo dell’Università del Foro Italico, unica Università Italiana di scienze motorie, si garantirà un’eccellente qualità del servizio che sarà a disposizione anche degli studenti dell’Università del Foro Italico”.

Non è mancato l’Intervento del Magnifico Rettore dell’Unversità degli studi di Roma del Foro Italico Fabio Pigozzi che, dopo aver ricordato i suoi studi medici effettuati in Sapienza, si dimostra soddisfatto – a livello personale e professionale – dei risultati raggiunti con tale accordo. Nell’intervento presso l’aula del Senato, il Rettore Fabio Pigozzi ha parlato di un’Università che cambia e di una “rivisitazione del modello dello sport universitario che ha il diritto e il dovere di rinnovarsi nel tempo, nel rispetto del passato, ma in un auspicio di un futuro differente più a passo con i tempi”.

Ai microfoni di RadioSapienza, il Rettore Fabio Pigozzi ha dichiarato: “è importante per i nostri studenti avere una disponibilità di un impianto con potenzialità importantissime, un ampliamento dell’offerta formativa per le singole discipline sportive e una disponibilità maggiore per quello che può essere il reclutamento degli studenti all’interno dell’Ateneo stesso”.

Intervistato da RadioSapienza, il Prorettore Vicario Renato Masiani ha dichiarato: “Quest’accordo è il punto di arrivo di un processo di valorizzazione dell’attività sportiva dei nostri studenti. Rendendosi conto che la situazione che avevamo due anni fa, e anche l’anno scorso, non era soddisfacente quindi l’Ateneo ha deciso, dall’inizio di quest’anno, di prendere in gestione diretta i propri impianti sportivi”.

Il SapienzaSport Centro Servizi Sportivi, diretto dal prof. Maurizio Barbieri, ha tra i suoi obiettivi la totale promozione dell’attività sportiva all’interno dell’Università, anche a livello agonistico, grazie a collaborazioni con associazioni ed enti pubblici operanti all’interno del settore sportivo.

Con la presa in gestione diretta da parte della Sapienza dei propri spazi, saranno a disposizione degli studenti, oltre alla sede principale di Tor Di Quinto, anche cinque campi polivalenti, un campo di calcio e uno di rugby, un centro per il tiro con l’arco, una piscina, una palestra di 450 mq riservata all’allenamento con macchinari e un’altra di 600 mq adibita ad allenamenti.

Per poter ottenere il meglio da queste strutture ed offrire un migliore servizio, il Rettore Eugenio Gaudio ha lanciato un questionario per la raccolta degli interessi a parte egli studenti.

E’ possibile compilare il  questionario al seguente link: http://unimonitorsurvey.it/index.php/378671?lang=it

 

Francesco Cucci

      Intervista magnifico Rettore Eugenio Gaudio
      Intervista al magnifico Rettore Fabio Pigozzi
      Intervista Prorettore Vicario Renato Masiani
      Intervista Prof. Maurizio Barbieri

About The Author

Nato in Provincia di Lecce, attualmente mi trovo a Roma per il mio percorso Accademico presso il CoRiS dell'Università "La Sapienza". Collaboro con RadioSapienza, cercando di conciliare esami e lezioni universitarie, da Maggio 2018. Sono appassionato di TV e, in generale, di tutto ciò che è spettacolo.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi