Il seminario “Sociologia dell’umano e delle produzioni umane”, uno sguardo sui comportamenti dell’uomo

Il seminario “Sociologia dell’umano e delle produzioni umane”, uno sguardo sui comportamenti dell’uomo

Subito dopo l’inaugurazione di giovedì 30 marzo, è iniziata la nuova stagione degli eventi al Centro Congressi dell’Ateneo in via Salaria 113. Il Centro ieri, martedì 4 aprile, ha ospitato un seminario dal titolo “Sociologia dell’umano e delle produzioni umane” in cui si è dibattuto sull’uomo e su i suoi comportamenti in relazione agli altri e al mondo esterno. Il seminario si è aperto con la definizione di “sociologia dell’uomo”, con cui si intende, secondo le parole del Professore Sandro Bernardini, la costruzione umana di homo che si è sviluppata di pari passo con la vita e l’evoluzione.

L’evento ha visto la partecipazione di grandi nomi del mondo accademico nazionale come il professor Bruno Mazzara, direttore del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale; il professor Sandro Bernardini, direttore del Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche; il professor Mario Aldo Toscano, ordinario di Storia e Teoria Sociologica all’Università di Pisa e la presenza del professore dell’Università della California, Jared Diamond. L’intervento fondamentale, con cui si è dato inizio all’incontro, è stato quello del professor Diamond che ha fatto un parallelismo tra il comportamento durante l’attesa dell’imbarco all’aeroporto dei cittadini di vari paesi  del Mondo e le decisioni prese dalle varie nazioni mondiali in ambito del tema dell’immigrazione. L’intervento del professore, inoltre, ha esplicato come tale fenomeno non colpisca solo il Vecchio Continente, ma anche gli Stati Uniti dove tutti i cittadini sono discendenti da immigrati.

Il discorso si è poi spostato sulla sociologia delle produzioni umane, ossia lo studio delle attività e delle relazioni dell’uomo. Secondo il Professor Mazzara ciò che differenza ogni produzione umana si identifica nei rapporti sociali che ogni individuo instaura. Si è andato poi a sottolineare come un ruolo importante nelle produzioni dei rapporti umani lo svolga la solidarietà, che al contrario del mondo animale, è un’attività facoltativa dell’agire umano.

L’incontro non è terminato ieri, ma proseguirà lunedì 10 aprile con il seminario “Società: lezioni per il futuro”.

Alfonso d’Aiello

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi