S.U.P.E.R: il nuovo biglietto per la Roma antica

S.U.P.E.R: il nuovo biglietto per la Roma antica

Pronti a scoprire le bellezze dell’antica Roma? Il Parco archeologico del Colosseo promuove dal 21 aprile 2018 al 31 marzo 2019 un nuovo percorso per visitare Colosseo, Foro Romano, Palatino, Criptoportico Neroniano e Museo Palatino. Le meraviglie della Roma imperiale sono visibili attraverso un tragitto che consente di ammirare l’arte e la civiltà romana con tecnologie che consentono di immergesi nei vari monumenti accompagnate da narrazioni virtuali che raccontano la storia e le origini di Roma. Il percorso consente di riappropriarsi di alcune nozioni storiche apprese nei banchi di scuola in modo divertente e coinvolgente.

Il nuovo biglietto che consente l’accesso a tale percorso si chiama S.U.P.E.R. – Seven Unique Places to Experience in Rome, e offre una nuova esperienza di visita.

L’itinerario consente di camminare per il Foro Romano e il Palatino attraverso l’utilizzo di videoproiezioni, il lightmapping, voci narranti e nuovi supporti divulgativi che permettono di approfondire e scoprire più da vicino la pittura dell’antica Roma e gli interventi bizantini, medievali e rinascimentali; le architetture delle domus e dei palazzi imperiali e la loro trasformazione nei secoli; le sculture e le decorazioni che ornavano edifici pubblici, privati e di culto.

Grazie a questo progetto è possibile visitare luoghi a cui era possibile accedere solo attraverso visite guidate o in occasione di mostre temporanee – come nel caso di Santa Maria Antiqua e del Tempio di Romolo – mentre per la prima volta è aperta al pubblico la Loggia Mattei con l’Aula Isiaca. Bellezze che finora solo in pochi hanno avuto la possibilità di ammirare. Per chi non la conoscesse la Loggia Mattei è un piccolo gioiello rinascimentale, alla sommità del colle Palatino ad opera di Baldassarre Peruzzi e dei suoi allievi. La loggia permette di ammirare gli affreschi dell’Aula Isiaca che raffigurano soggetti appertenenti al culto di Iside e di Serapide. Le case di Augusto e di Livia, invece, si possono ammirare grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie che danno la possibilità di scoprire tutti i segreti nascosti delle meravigliose decorazioni e degli schemi pittorici presenti all’interno delle case.

Il Museo Palatino e il Criptoportico neroniano permettono l’accesso a tutti i detentori del biglietto S.U.P.E.R., per gli altri siti l’accesso, invece,  è limitato, perché sono presenti preziose pitture e sculture che non possono stare a contatto con l’alto numero di visitatori che ogni anno accede al Parco archeologico del Colosseo. Il costo del biglietto è di 18 euro; il ridotto costa 13,50 euro.

Per maggiori informazioni è preferibile consulatare il sito del Parco archeologico del Colosseo all’indirizzo: https://www.coopculture.it/events.cfm?id=854

 

Laura D’Arpa

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi