“Rosalina” si ribella a Shakespeare al Teatro San Genesio

“Rosalina” si ribella a Shakespeare al Teatro San Genesio

Va in scena domani, 8 aprile dalle 21:30, presso il Teatro San Genesio in Cripta (Cripta di Cristo Re,Via Pogdora 3), “Rosalina”, la storia parallela, diretta e interpretata da Maria Assunta Salvatore e la compagnia Karibù, del dramma shakespeariano “Romeo e Giulietta”
Rosalina è infatti la ragazza di cui è follemente innamorato Romeo all’inizio della tragedia, e che poi viene abbandonata per lasciare posto alla più famosa Giulietta. All’interno di questo riadattamento della Salvatore, Rosalina vuole infatti rivendicare la sua assenza nell’opera originale, nella quale non ha battute, non compare mai ma è soltanto nominata, e dichiarare il suo amore per Romeo.
“Una storia di una ragazza di 15 anni che non sa niente sull’amore e vorrebbe solo fuggire dal paese con il ragazzo che le piace”, riporta il comunicato ufficiale dell’evento, e che “non può far altro che guardarlo da lontano e continuare a guardarlo anche quando sua cugina Giulietta si innamora di lui. E lui di lei. Romeo e Giulietta. E lei tra loro”.
Sulla scena, solo una sedia, tanto basta a raccontare la sua storia.
Rosalina è un’opera che lascia spazio e voce a chi, in un’opera così famosa in tutto il mondo, spazio e voce non ne ha mai avuto. Uno spettacolo che vale la pena di esser visto.

Per info e prenotazioni:
– prenotazioni@teatrosangenesio.it
http://www.teatrosangenesio.it/
– 06 322 34 32
– 339 174 76 81 (sms)

Giulia Ledda

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi