Riabitare il centro – Regolamentare gli affitti brevi nelle zone ad alta tensione abitativa: l’incontro presso “La Sapienza”

Riabitare il centro – Regolamentare gli affitti brevi nelle zone ad alta tensione abitativa: l’incontro presso “La Sapienza”

Negli ultimi anni i centri di molte città italiane hanno subito pesanti trasformazioni. L’eccessiva turistificazione in particolare, che la pandemia ha solo temporaneamente sospeso, ha modificato il tessuto sociale ed economico, compromesso la vivibilità e la fruibilità dello spazio pubblico, mentre la diffusione delle locazioni brevi ha portato alla conversione di moltissime abitazioni in attività ricettive. L’impatto è stato particolarmente dirompente nei comuni ad alta tensione abitativa, nei quali già si registravano notevoli difficoltà nel governare le trasformazioni urbane, il turismo e il mercato immobiliare.

La giornata di studio “Riabitare il centro” è l’occasione per riavviare il confronto su questi temi a partire dalla necessità di una migliore regolamentazione delle locazioni brevi, offrendo un’occasione di incontro tra accademici, amministratori, cittadini ed esponenti politici.

Di seguito l’intero programma dell’incontro:

Ore 11:00
▪ Introduzione | Giacomo-Maria Salerno, Sapienza Università di Roma.
▪ Politiche di regolamentazione degli affitti brevi nelle città europee | Francesca Artioli, Université Paris Est.
▪ Esiti della regolamentazione degli affitti brevi nelle città europee | Filippo Celata e Gianluca Bei, Sapienza Università di Roma.
▪ Il quadro normativo italiano sugli affitti brevi tra Unione europea, Stato e Regioni | Giacomo Menegus, Università di Macerata.
▪ Riabitare il centro: politiche urbane e strumenti urbanistici | Laura Fregolent, IUAV Venezia.

Ore 14:30
▪ La proposta di legge per la regolazione delle locazioni brevi | Osservatorio civico sulla casa e la residenza, Venezia.
▪ Tavolo di confronto tra assessori comunali, consiglieri regionali e parlamentari | Introduce e coordina: Laura Lieto, Assessore all’urbanistica, Napoli | Hanno confermato la loro presenza: Alessandro Onorato (Assessore ai grandi eventi, sport e turismo, Roma), Pierfrancesco Maran (Assessore alla casa e piano quartieri, Milano), Giancarlo Tancredi (Assessore alla rigenerazione urbana, Milano), Pierpaolo Baretta (Assessore al bilancio, Napoli), Massimiliano De Martin (Assessore all’Urbanistica, Venezia), Simonetta Cenci (Assessore all’urbanistica, Genova), S. Calastri, G. Santone, M. Bonora (Comune e Città metropolitana, Bologna), Roberta Toffanin (Senatrice), Orietta Vanin (senatrice), Lorenza Bonaccorsi (Presidente Municipio I, Roma), Elena Ostanel (Consigliera regionale, Veneto), Marta Bonafoni (Consigliera regionale, Lazio), Deborah Onisto (Consigliera comunale, Venezia), Giovanni Andrea Martini (Consigliere comunale, Venezia).

L’iniziativa, a cura di F. Celata, A. Esposito, D. Festa, G. Menegus e G.M. Salerno, è organizzata da Alta Tensione Abitativa, comitato promotore di una proposta di legge sulle locazioni brevi (www.altatensioneabitativa.it), dal gruppo di ricerca Short-Term City (www.stcity.it), dalla rete SET – Sud Europa di fronte alla Turistificazione e dal Dipartimento MEMOTEF dell’Università La Sapienza.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi