Presentazione nuovi volumi della Collana di scienze del turismo e della mobilità umana

Presentazione nuovi volumi della Collana di scienze del turismo e della mobilità umana

Si è tenuta oggi, mercoledì 15 marzo, presso le ex Vetrerie Sciarra, la presentazione della nuova Collana di scienze del turismo e della mobilità umana. L’evento è stato introdotto dalla presidente della casa editrice Francesca Bernardini , docente di Letteratura moderna presso la Facoltà di Scienze del turismo, dal presidente del corso di laurea Fernando Martinez De Carnero e da Arianna Punzi, direttrice del Dipartimento di Studi Europei, americani e interculturali.

La professoressa Francesca Bernardini ha illustrato i tre libri che compongono la collana, i quali fanno luce su ricerche inerenti alla mobilità italiana e in particolar modo sulla mobilità dei giovani studenti.

Le due autrici Simona Stazzieri (“L’esperienza turistica dei giovani italiani”) e Valentina Feliziani (“Teorie economiche del turismo e sviluppo locale”) fanno parte del gruppo di ricerca del professor Armando Montanari, che ha lo scopo, come ha sottolineato lo stesso docente durante il suo intervento, di ampliare il concetto di mobilità umana e di soprattutto rendere la scienza del turismo continuamente rinnovata utilizzando dati ottenuti da ricerche recenti a sostegno delle teorie del passato.

Simona Staffieri ha presentato il suo volume descrivendo la nascita di questa ricerca dalla sua stessa tesi di laurea. Lo scopo del libro è quello di mostrare l’indagine che è stata fatta, attraverso interviste telefoniche sia in Italia che in Olanda, su destinazioni, motivazioni e cambiamenti percepiti da giovani tra i 16 e i 29 a fronte dei loro viaggi, facendo luce anche sulle differenti scelte di viaggio tra i soggetti presi a campione a seconda del loro background familiare. Il libro, secondo la professoressa Arianna Punzi, rappresenta una possibilità di accogliere la scienza del turismo non passivamente e di guardare all’esperienza del viaggio nel suo aspetto culturale e identitario.

Nel presentare il suo “Teorie economiche del turismo e sviluppo locale” Valentina Feliziani ha spiegato come la ricerca illustrata nel libro abbia l’obbiettivo di comprendere la capacità di accoglienza turistica a Roma utilizzando un modello di misurazione che fu adottato per la città di Venezia . Tale modello si serve di alcuni dati che ci mostrano la quantità di turisti che la città di Roma può contenere considerando la quantità fisica di luoghi di accoglienza come alberghi e autobus.

I volumi di questa collana di estrema utilità e interesse per la scienza del turismo sono resi facilmente accessibili dalla loro pubblicazione in ebook, particolare non trascurabile, come ha sottolineato il professor Montanari, poiché da l’opportunità a tutti gli studenti di poterlo consultare ed utilizzare durante i propri studi.

Meggy Battaglia

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi