Premio Non Sprecare 2021, ecco i sei vincitori

Premio Non Sprecare 2021, ecco i sei vincitori

Si è tenuta oggi, venerdì 26 novembre, presso l’Aula Magna Mario Arcelli dell’Università Luiss la cerimonia di premiazione della XII edizione del Premio Non Sprecare. Accesso, Bere e Clima sono le parole d’ordine dell’edizione 2021, dedicata all’acqua.

L’iniziativa, nata per idea di Antonio Galdo, direttore di nonsprecare.it, si avvale di partnership scientifiche, isituazionali ed editoriali come Università Luiss, Sapienza Università di Roma, Fondazione Catalano, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Consiglio Nazionale delle Ricerche, World Wide Fund for Nature, RAI Radio 1, Corriere della Sera – Buone Notizie e IdeeGreen.it.

La giuria che ha selezionato le candidature è formata da: Lorenzo Barucca, responsabile dell’ufficio di Economia civile di Legambiente; Andrea Buonomini, amministratore delegato di RATP Italia; Ruggero Casacchia, ufficio Relazioni Europee e Internazionali – CNR; Lucio Cavazzoni, cofondatore di CONAPI;, Antonio Galdo, direttore del sito Non sprecare; Lorenza Gallotti, direttrice E-gazzette; Federica Gasbarro; portavoce Fridays for Future; Mihaela Gavrila, docente presso la Sapienza Università di Roma; Jacopo Giliberto, inviato de Il Sole 24Ore; Enrico Giovannini, docente presso l’Università di Tor Vergata; Christian Iaione, direttore di LabGov – Laboratorio per la governance dei Beni comuni; Sebastiano Maffettone, direttore dell’Osservatorio Ethos Luiss Business School; Selina Juul, attivista internazionale nella lotta agli sprechi alimentari; Monsignor Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia; Elisabetta Soglio, responsabile dell’inserto Buone Notizie del Corriere della Sera.

Sei sono le categorie in cui si è articolata l’edizione 2021 del Premio Non Sprecare. Per la categoria Personaggio è stato premiato Daniele Cassioli, il più grande sciatore paralimpico di sempre, cieco dalla nascita.

Il Premio Scuole è andatao all’Istituto Tecnico Industriale “G.B.B. Lucarelli” di Benevento, dove insegna informatica il professore Carlo Mazzone, entrato nell’elenco dei dieci finalisti del Global Teacher Prize.

Il Premio Aziende è stato assegnato invece a Ceramiche Noi e al Presidente Marco Bozzi. I dipendenti dell’azienda hanno formato una cooperativa diventando ufficialmente i proprietari dell’azienda, mettendo a rischio i soldi delle liquidazioni e delle indennità di disoccupazione. Adesso Ceramiche Noi è sul mercato con i suoi prodotti innovativi.

Il Premio Non Sprecare per la Associazioni è stato conferito ad Avvocato di strada, un network diffuso in tutta Italia che assistere, gratuitamente, persone che non possono permettersi i costi di un legale.

Per la categoria Startup, la giuria ha premiato Too good to go, un’app grazie alla quale il consumatore può acquistare a fine giornata prodotti invenduti con uno sconto fino al 50%.

Per la categoria Istituzioni la giuria ha scelto il Comune di Civitavecchia con il progetto Orti solidali, una collaborazione triangolare tra il Comune, la comunità di S. Egidio e la Asl 4.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi