Il Premio Nobel per l’Economia Jean Tirole ospite alla Sapienza

Il Premio Nobel per l’Economia Jean Tirole ospite alla Sapienza

Venerdì 16 marzo alle ore 9 presso l’Aula Tarantelli nella Facoltà di Economia, il Premio Nobel 2014 per l’Economia Jean Tirole, nell’ambito della seconda edizione della conferenza internazionale New Frontiers in Banking Conference, incontrerà gli studenti della Sapienza.

I studi dell’economista francese, nonchè Premio Nobel, si concentrano su vari aspetti dell’economia: economia industriale, micro e macro economia, teoria dei giochi, teoria bancaria e finanziaria.

Oltre ad essere conosciuto a livello internazionale per i suoi studi e per il Nobel, è direttore del Toulouse School of Economics (TSE), scuola di economia fondata a Tolosa nel 2006.

Ha lavorato per tre anni come ricercatore per l‘Ecole nationale des ponts et chaussées, la più antica istituzione formativa per ingegneri del mondo, nonché una delle più prestigiose creata nel 1747, dove conseguì anche una delle sue due lauree in ingegneria.

Dal 1984 al 1991 tenne corsi di economia al Massachusetts Institute of Technology, una delle più importanti università di ricerca del mondo con sede a Cambridge.

Tirole conta oltre 180 pubblicazioni su temi economici e finanziari oltre che su diversi libri.

Nel suo palmares ci sono all’incirca 30 titoli tra premi e riconoscimenti tra cui quattro dottorati a honoris causa al’Université Libre de Bruxelles nel 1989, University of London e Università di Montréal nel 2007, Università di Mannheim nel 2011; una Laurea Magistrale honoris causa in Scienze economiche e sociali all’Università di Tor Vergata nel 2012.

Oltre a riconoscimenti accademici vanta anche due medaglie d’oro: una della città di Tolosa assegnata nel 2007 e una assegnatagli dal Centre National de la Recherche Scientifique sempre nel 2007.

il riconoscimento più importante, quello noto ai più e il Premio Nobel, conferitogli nel 2014 per la sua analisi del potere del mercato e la regolamentazione.

Con l’assegnazione di questo premio definito è stato definito uno dei più influenti economisti del nostro tempo.

Durante la conferenza nel dipartimento di Economia, l’economista francese terrà il Kenyote address dal titolo New Threats on Financial Stability and the Future of Financial Regulation. Seguirà successivamente una tavola rotonda di policy dal titolo New Frontirs in Bnaking frolm Corporate Governance to Risk Management. Open issues an challenges for the industry, Regulators and Supervisors alla quale parteciperanno i seguenti relatori: Mario Nava, Direttore Commissione Europea; Salovatore Rossi, Direttore Generale della Banca d’Italia; Anneli Tuominen; Marina Brogi, Professoressa Ordinaria di Internetional Banking and Capital Markets Sapienza Università di Roma.

Il moderatore della conferenza sarà Martin Arnold, Banking Editor del Financial Times.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi