Porte Aperte Sapienza: Day 3

Porte Aperte Sapienza: Day 3

Intervista stand 

      Interviste stand 5

Intervista stand

      Interviste stand 2

Intervista stand

      Interviste stand 1

Intervista Fabrizio D’Ascenzo- Facoltà di Economia 

      Fabrizio D'Ascenzo- Facoltà Economia

Intervista Monica Storini- Facoltà Lettere e Filosofia 

      Monica Storini-Facoltà di lettere

Giovedì 19 luglio, terzo giorno di Porte Aperte alla Sapienza, ha visto la presentazione dei corsi delle Facoltà di Economia, Giurisprudenza, Lettere e Filosofia.

La prima presentazione, in Aula Magna del Rettorato, è stata quella della Facoltà di Economia, moderata dal Preside Fabrizio D’Ascenzo. Il Preside ha illustrato, ai numerosi studenti presenti in Aula, l’offerta formativa della Facoltà. Offerta che consiste in 3 curricula per Scienze Economiche e 4 per Scienze Aziendali. Di queste, 2 corsi di Laurea sono presenti nella sede di Roma e 2 corsi nella sede di Latina. Si è, inoltre, soffermato a spiegare le modalità di accesso, la maggior parte con verifica delle conoscenze, ed alcune con la compilazione del test TOLC.

La Facoltà di Economia offre un’ampia offerta non solo di corsi di Laurea triennale, ma anche magistrale, di cui alcuni totalmente in lingua inglese come “Business Managment” ed “Economics and Communication for Mangament”. Il preside si è soffermato ad illustrare i numerosi sbocchi professionali che una laurea in Economia può offrire.  Oltre la manifestazione di Porte Aperte, gli studenti interessati alla Facoltà di Economia hanno potuto visitare la struttura e continuare in un tour ad hoc la giornata di open day.

Dopo la presentazione della Facoltà di Economia, alle 10:30 è stato il turno dei professori del dipartimento di Giurisprudenza, che nell’Aula Magna del Rettorato hanno illustrato agli studenti presenti l’offerta formativa e non solo.

Ad aprire la presentazione il preside  Paolo Ridola  che, dopo aver augurato buona fortuna ai ragazzi, ha voluto mettere in risalto la reputazione della Facoltà, guadagnata con il tempo grazie al forte legame con le istituzioni, l’alto livello dei docenti e un’offerta formativa ricca con corsi anche in lingua inglese. Poi, la parola è passata alla professoressa Luisa Avitabile, la quale ha parlato di una Facoltà ‘affascinante’ che “va vissuta quotidianamente”. Dopo il breve discorso della docente, il microfono è passato al professor Enrico Del Prato, che ha voluto smentire il carattere ‘caotico’ attribuito alla Sapienza, parlando di un ritorno al numero degli iscritti degli anni 60′(oggi circa 1300). Una parte dell’incontro è stata riservata poi alle relazioni internazionali: protagonista è stata la professoressa Laura Moscati, che ha offerto ai ragazzi presenti una panoramica del progetto ‘European Law School’, capace di favorire uno scambio di studenti ma anche di professori che intervengono dall’Europa e dagli Stati Uniti.

A ‘spezzare’ il ritmo della presentazione sono stati poi gli interventi di Sara Diamante e Antonio Ios, rappresentanti degli studenti, che  hanno voluto raccontare le proprie esperienze all’interno della Facoltà di Giurisprudenza, da vedere non solo come luogo di passaggio ma anche come occasione per confrontarsi e fare diverse conoscenze. Nella seconda parte dell’evento, si è lasciato poi ampio spazio alle presentazioni dei diversi corsi offerti dalla Facoltà:  dal corso magistrale a ciclo unico di ‘Diritto Civile’ della professoressa Roberta Tiscini che offre molteplici sbocchi professionali, passando per il corso triennale interdisciplinare in ‘Diritto di amministrazione pubblica’ del professor Carlo Gamba che permette uno stretto rapporto tra personale e docenti grazie allo stretto numero di iscritti, fino al corso magistrale in ‘European Studies’ in cui è possibile iscriversi a partire dal quinto anno.

Alle 12:00 è stato il turno della presentazione della Facoltà di Lettere e Filosofia. Dopo i saluti iniziali del preside Roberto Nicolai, la parola è passata al Prorettore Tiziana Pascucci che ha consigliato agli studenti di farsi guidare dalle passioni e dalle aspirazioni.

A presentare l’offerta formativa è stata la Professoressa Monica Storini, che ha illustrato i 14 corsi triennali e 18 magistrali della Facoltà. Lettere e Filosofia è la più grande realtà della Sapienza, con il numero di corsi e studenti maggiori. Inoltre, ha a disposizione 18 biblioteche e 20 laboratori.

Anche in questo caso alcuni corsi sono a numero programmato, cioè accessibili tramite test, mentre ad altri si accede con la semplice verifica dei requisiti.

La professoressa ha tenuto a sottolineare la particolare attenzione ad integrare insegnamento tecnico e pratica lavorativa, il tutto a passo con la tecnologia.

La Facoltà, tramite il progetto “Big Bang” è aperta alle scuole superiori del Lazio, che possono interagire con l’Università e permettere agli studenti liceali di acquisire nel corso degli anni crediti formativi per l’accesso alle facoltà umanistiche, ad esempio crediti per l’inglese e certificazioni linguistiche della conoscenza della lingua latina.

La seraPorte Aperte ha avuto la sua degna conclusione con la rappresentazione delle Coefore di Eschilo, nel cortile dell’edificio di Matematica, ad opera degli studenti e delle studentesse della Sapienza che hanno preso parte quest’anno al progetto di messa in scena(aperto a tutti gli studenti e personale Sapienza) e traduzione (solo per gli studenti di filologia classica) “Theatron- Teatro antico alla Sapienza”.

L’apprezzamento del pubblico è stato eccezionale con ben 10 minuti di applausi nel finale. Estasiati, la maggior parte, dall’originale regia di Adriano Evangelisti e dall’interpretazione coinvolgente degli attori-studenti.

Anche la traduzione della tragedia greca, coordinata dalla creatrice del progetto, la professoressa di filologia classica Anna Maria Belardinelli,  si è distinta per il suo linguaggio molto adatto ad un pubblico contemporaneo.

Entro fine anno verrà pubblicato il nuovo bando per partecipare sia alla messa in scena che alla traduzione: niente di più allettante per gli studenti appena iscritti in Sapienza!

Per info: https://www.uniroma1.it/it/pagina/theatron-teatro-antico-alla-sapienza

Pietro Sorace

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi