Palomar a teatro

Palomar a teatro

Palomar è una piccola forma di teatro di carta tratta dal libro omonimo di Italo Calvino. Seguendo tre delle avventure del suo protagonista – Il seno nudo, Il gorilla albino e L’universo come specchio – lo spettacolo prende la sua forza tanto dalle immagini quanto dalle parole dei racconti. Capire se stesso e il mondo, ecco il viaggio intrapreso da Palomar, le cui riflessioni partono dal osservazione silenziosa di quello che lo circonda e penetrano progressivamente fino al più profondo dello spirito umano.

Capire se stesso e il mondo, ecco la strada intrapresa da Palomar che coincide perfettamente con lo scopo verso il quale tende questo progetto. Palomar, con il suo acuto senso di osservazione, è solo davanti a questa sfida. Noi, destinatari delle storie, abbiamo Palomar e le parole di Calvino ad aiutarci.
Con i suoi silenzi e la sua inestinguibile voglia di guardare, Palomar riflette su tanti aspetti dell’esistenza. La sua attenzione si sofferma su cose banali, come il riflesso del sole sul mare, e sui misteri più metafisici, come l’immensa solitudine di sapersi unico.

Regia: Raquel Silva
Disegni e scenografia: Alessandra Solimene

“Un uomo si mette in marcia per raggiungere, passo a passo, la saggezza. Non è ancora arrivato.”

L’intervista alla regista

      palomar

Allegati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi