Open! La Galleria Nazionale riapre dopo il lockdown

Open! La Galleria Nazionale riapre dopo il lockdown

Nell’Italia che riparte riaprono anche i musei: da questa mattina la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea è di nuovo visitabile dal pubblico, proprio in occasione della Giornata Internazionale dei Musei.

Tante le novità: la nuova mostra “A distanza ravvicinata” nel Salone Centrale, il nuovo spazio della Sala delle Colonne e l’installazione “Open!” ai piedi della Scalinata.

“Aprire la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea il primo giorno possibile è stato l’appuntamento a cui non potevamo mancare, per quello che vuol dire essere contemporanei, donne e uomini del nostro tempo – dichiara Cristiana Collu direttrice della Galleria Nazionale -. Ci presentiamo all’appuntamento con il museo in assetto, Time Is Out of Joint sempre più puntuale, con le mostre di Gregorio Botta, Maria Elisabetta Novello e Attilio Cassinelli che vi aspettano, e con la nuova mostra del Salone Centrale A distanza ravvicinata, emblematica delle infinite possibilità di racconto e di dialogo delle opere di una collezione sorprendente e di eccezionale qualità che costruisce nuovi mondi e nuove combinazioni, rintracciando ogni volta connessioni e rimandi, derive e approdi che sempre sfuggono alla catalogazione e tassonomia che si avvale di un unico sguardo lineare”.

“Ai piedi della scalinata – prosegue la direttrice – l’installazione OPEN! toglie ogni dubbio, dice e accoglie. Lo spazio pubblico è finalmente aperto e libero e sta a noi farne parte, sostarvi o attraversarlo, seguendo il percorso guidato che ci porterà dentro, finalmente, ancora in uno spazio aperto. La Sala delle Colonne periodicamente si trasforma per restare sempre la nostra zona franca, uno spazio di preparazione o di decompressione, un’estensione dello spazio pubblico che attraversa le membrane architettoniche e ristabilisce i legami tra dentro e fuori, tra architettura e paesaggio, tra museo e città, tra le opere in sala e il pubblico”.

La Galleria Nazionale, attraverso il proprio sito internet, segnala di aver “attivato tutte le misure di precauzione utili per permettere ai visitatori di muoversi all’interno degli spazi museali in sicurezza:

– l’entrata sarà dotata dei necessari presidi sanitari (guanti e gel igienizzante) messi a disposizione per il pubblico insieme alle informazioni sul codice di comportamento, esibito all’ingresso e consultabile qui
– è garantito il servizio ripetuto di pulizia e sanificazione degli ambienti di servizio e delle superfici
– dispositivi di distanziamento sistemati nella pavimentazione all’esterno e all’interno gestiscono in sicurezza il flusso contingentato dei visitatori
– un’opportuna segnaletica e una mappa indicheranno il percorso di visita consigliato all’interno del museo
– il personale assolve agli obblighi di sicurezza previsti dal DPI

Si ricorda l’obbligo di indossare la mascherina per i visitatori”.

Gli orari di apertura in vigore sono dalle 9 alle 19, con ultimo ingresso alle 18.15.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi