Nel week-end l’arte si anima

Nel week-end l’arte si anima

L’arte torna ad animarsi nei musei di Roma. Dopo il grande successo delle aperture serali straordinarie dei Musei Capitolini e degli eventi di animazione del week-end nei piccoli musei ad ingresso gratuito, da sabato 4 febbraio prende il via un nuovo ciclo di attività che proseguirà fino a domenica 26 marzo. L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

La manifestazione, come già avvenuto per i cinque sabati tra novembre e dicembre e per le attività del Natale nei Musei, nasce dalla collaborazione con importanti istituzioni culturali cittadine, quali Fondazione Musica per Roma, Teatro di Roma, Teatro dell’Opera, Casa del Jazz, Accademia di Santa Cecilia, Università Roma Tre, Sapienza Università degli Studi e con Agro Camera, azienda speciale della Camera di Commercio di Roma per alcuni percorsi dedicati alla cultura enogastronomica.

Primo appuntamento sabato 4 febbraio: dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso ore 23) si potrà accedere ai Musei Capitolini, visitarne mostre e collezioni permanenti e partecipare alle attività in programma con il biglietto simbolico di un euro.
Alle 21 una grande festa popolare con maschere, danze, canti, musiche e strumenti della tradizione popolare del Carnevale insieme alla Tarantella di Ambrogio Sparagna e un centinaio di musicisti, coristi, danzatori e maschere tradizionali provenienti da vari comuni dell’Irpinia

Importante location questa dei musei capitolini, che costituiscono la principale struttura museale civica comunale di Roma e fanno parte del “Sistema dei Musei in comune“, sono considerati anche il primo museo al mondo, inteso come luogo dove l’arte fosse fruibile da tutti e non solo dai proprietari. L’opera forse più famosa che vi è conservata è la statua equestre di Marco Aurelio; quella al centro della piazza è una copia, mentre l’originale, dopo essere stato sottoposto a lavori di restauro, è ora collocato nella nuova aula vetrata, l’Esedra di Marco Aurelio, nel Giardino Romano, dietro Palazzo dei Conservatori, ma vi si trova anche il simbolo della città, il bronzo della Lupa Capitolina.

Una grande innovazione di cui i visitatori potranno usufruire riguarda la tecnologia al servizio della comunicazione museale, visto che ai Musei Capitolini, il più antico museo pubblico del mondo, per la prima volta in Italia viene utilizzata l’innovativa tecnologia NFC per fornire informazioni sulle opere esposte tramite i telefoni cellulari Samsung Star NFC. E’ sufficiente poggiare l’apparecchio su una scheda trasparente ( tag), posta accanto alla didascalia dell’opera o sul basamento della stessa, per attivare la visualizzazione sullo schermo di informazioni dettagliate, complete di riferimenti a pagine web di approfondimento di temi particolari o di spiegazione termini specialistici. I testi possono essere consultati sia in italiano che in inglese. Questo sistema informativo si rivela particolarmente utile nelle sale storiche, dove la segnaletica tradizionale a stampa è più ridotta per le obiettive difficoltà di collocamento di pannelli e totem. Il progetto è stata avviato  nel 2011 grazie a un’intesa tra Samsung Electronics ItaliaSovrintendenza di Roma Capitale e Zètema Progetto Cultura.

Il primo week-end di animazione dei piccoli musei ad ingresso gratuito, invece, sarà realizzato in collaborazione con RomaTre Orchestra: in programma sabato 4 febbraio alle ore 11.30 al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco “Il salotto musicale di metà Ottocento, parte prima” che farà rivivere l’atmosfera dei salotti e delle case signorili dell’alta società mitteleuropea.

Altra occasione da non perdere è la promozione speciale per L’Ara com’era, in programma al Museo dell’Ara Pacis ogni venerdì e sabato dalle 19.30 alle 24, dove si potrà acquistare un biglietto d’ingresso ridotto presentando il biglietto d’ingresso vidimato degli eventi di animazione del weekend nei Musei in Comune (la promozione è valida per il weekend in corso o il successivo).

Lucia Artieri

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi