Neema Fest 2019: ciò che ci unisce è più forte di ciò che ci divide

Neema Fest 2019: ciò che ci unisce è più forte di ciò che ci divide

Il meglio della nuova Africa in scena a Roma a Spazio 900 e a Milano ai Magazzini Generali il 17 e 18 maggio

Il primo afroculture festival italiano alla sua terza edizione, il Neema Fest, porta il cuore dell’Africa nella Capitale, in un’epoca in cui si innalzano sempre più muri ma i confini sembrano poter crollare grazie all’integrazione.  Il trend della “tropical mania” prende sempre più piede nel mercato internazionale e arriva anche in Italia a maggio. Questo fenomeno racchiude l’arte a 360°: non solo musica, ma anche danza e Djing, che verranno portate in Italia al grande pubblico.

Grandi ospiti prenderanno parte al Neema Fest. DAVIDO, artista acclamato nel panorama afro-beats a livello internazionale, ospite per la prima volta in Italia. Ma anche AFROTRONIX, vincitore del 2018 best African Dj Awar, che porterà nella Capitale un mix di musica elettronica, ritmi africani e elettric tuareg blues, e DEEJAY TELIO, l’artista afro-beats di riferimento del panorama lusofono. Grandi ospiti anche per quanto riguarda la danza: ORDINATEUR, uno dei migliori ballerini afro e GAZ MAWETE, nuova rivelazione afro-beats del Congo. Il tutto accompagnato da arte, moda, editoria, artigianato e cucina.

Un bellissimo appuntamento qui in Italia per conoscere e scoprire tutte le sfaccettatura di una cultura così vasta come quella africana, che pone l’accento sul processo di integrazione tra popoli e culture, che oggigiorno sembra difficile da raggiungere. Il direttore artistico del festival Serge Itela afferma “Stiamo assistendo ad una vera e propria rinascita artistico-culturale dell’Africa a livello internazionale, un processo di riappropriazione della propria storia e delle proprie radici che, unito a studio, tecnica e contaminazione con altre realtà, sta portando a creazioni d’avanguardia. Così nasce Neema, che in italiano significa prosperità: una piattaforma socio-culturale che intende diffondere in Italia il meglio della cultura africana contemporanea, elemento centrale nel processo di integrazione.

Ma al Neema Festival non solo musica. Anche arte e cultura, infatti ci saranno numerose esposizioni fotografiche, pittura, moda, danza, cucina e editoria. Grande importanza anche al tema dell’integrazione, con Amref e il Festival Ottobre Africano. Per la moda ricordiamo l’appuntamento con la sfilata della stilista congolese Liputa Swagga e l’esibizione di live body painting della make up artist Giovanna Carchia.

L’appuntamento con il Neema Fest è il 17 maggio allo Spazio 900, Piazza Guglielmo Marconi 26b.  Per acquistare i biglietti e maggiori informazioni su www.i-ticket.it.

Fonte: sito ufficiale

Arianna Lomuscio

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi