Modulo Bejour: domani al Coris l’incontro “L’Europa oltre i muri”

Modulo Bejour: domani al Coris l’incontro “L’Europa oltre i muri”

Domani, venerdì 24 febbraio, alle ore 15 nell’Aula Oriana del Coris (via Salaria 113) si terrà il seminario dal titolo “L’Europa oltre i muri”, organizzato nell’ambito del modulo di giornalismo europeo BEJOUR, Becoming a journalist in Europe: a bridge between traditional and new media. Questo modulo è dedicato alla comunicazione dell’Unione Europea ed è cofinanziato dal programma Erasmus+.

BEJOUR è un modulo attivo da tre anni e coordinato da alcuni professori della Sapienza e altre figure esterne, fra cui docenti universitari, esperti nel settore dei media, giornalisti e rappresentanti delle istituzioni europee. Il modulo cerca non solo la formazione degli studenti attraverso dei seminari, laboratori e la realizzazione di prodotti informativi, ma anche di porre l’attenzione sulle tematiche di livello europeo, in un momento dove avere la capacità di fare un’analisi sotto uno sguardo più aperto e internazionale è indispensabile per i futuri professionisti.

Il seminario di domani cercherà di mettere a fuoco domande che oggi giorno tutti ci facciamo sul futuro dell’Europa e di come l’Unione pensi di rispondere alla sfida dell’integrazione dei rifugiati attraverso la solidarietà, anche se le parole del presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker propongano una visione della storia dove la protagonista è la difesa dei confini, anziché la collaborazione e la cooperazione.

Si affronteranno tematiche legate alla crisi migratoria e a come ci siamo trovati ad avere diversi modus operandi per affrontare una situazione di questo tipo, dove si pensa di poter agire secondo le strade proposte da ogni paese, ma al tempo stesso si riconosce anche la necessità di lavorare come una vera Unione. Si sottolineerà inoltre la difficoltà di affrontare le sfide della della globalizzazione e la multi-etnicità, la protezione dei confini, la minaccia del terrorismo: tutti gli sforzi messi in campo fin qui, infatti, non bastano a risolvere completamente il problema. In merito alla rappresentazione pubblica, ci stiamo avviando a mostrare il nostro continente come una “fortezza” più che come un “rifugio” per quelli che hanno bisogno di ricominciare le loro vite da un’altra parte.

All’incontro, che sarà moderato dal Consigliere per la comunicazione dell’istituto Affari Internazionali Giampiero Gramaglia, parteciperanno il Portavoce della Croce Rossa Italiana, Tommasso Della Longa, il Segretario General del Club di Venezia Vincenzo Le Voci e il Direttore della rivista “Libertà Civili” Giuseppe Sangiorgi.

Inoltre la partecipazione ai seminari è riconosciuta dall’Ordine dei Giornalisti del Lazio per l’acquisizione di crediti formativi professionali obbligatori.

Maria Victoria La Terza.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi