Mercatini, aperitivi e cultura: l’estate romana è di casa “Lungo il Tevere”

Mercatini, aperitivi e cultura: l’estate romana è di casa “Lungo il Tevere”

Non c’è più tempo per andare a correre e sperare di rimettersi in forma, l’estate è ormai arrivata e anche lungo il Tevere gli amanti del jogging lasciano il posto agli stand di Lungo il Tevere 2018.

Dall’8 giugno al 26 agosto la movida romana  si sposterà lungo il fiume, tra Porta Portese e Piazza Trilussa. La banchina pedonale si riempirà di mercatini, bar, punti ristoro e spazi dedicati a cultura, eventi solidali e musica. L’ingresso sarà possibile da Ponte Garibaldi e da Ponte Sublicio.

La manifestazione Lungo il Tevere, organizzata dall’Associazione culturale “La vela d’oro”,  è arrivata alla sedicesima edizione e punta anche quest’anno ad arricchire e animare l’estate dei romani che resteranno in città e dei turisti che arriveranno nella capitale. Anche se ha aperto i battenti l’8 giugno Lungo il Tevere ha inaugurato mercoledì 13 con la musica il trio d’archi dei solisti aquilani, Daniele Orlando al violino, Riccardo Savinelli alla viola e Alessandro Muller al violoncello.

Sempre la musica classica sarà protagonista con “Classica sul Tevere”, con gli artisti del Conservatorio di Santa Cecilia che si esibiranno il venerdì. Fra di loro Daniela Orlando, Alessandro Muller, Hu Chunxi, Alessandra Pulvirenti e Daniele D’Andrassi, e i pluripremiati Andrea Pennacchi e Ivan Bernardini. Il sabato vede invece esibirsi i cantautori romani. Tra cui spiccano Luca Bussoletti, Agnese Valle, Irene Cavallo e Jimmy Ingrassia. Nello spazio Bryaxis dedicato all’arte, a cura dell’associazione Bryaxis per l’arte e l’armonia, verranno invece esposte le opere degli allievi dell’Accademia Belle Arti.

Molte altre le mostre che allieteranno le sere d’estate romane. La novità più importante è sicuramente la mostra in occasione dei 140 anni del Messaggero. Saranno esposti quattordici pannelli con alcune delle più famose prime pagine del giornale, dalla Grande Guerra ai nostri giorni, ripercorrendo così la storia d’Italia insieme a quella del quotidiano romano.

Altro importante appuntamento sarà la personale di Paolo Buggiani, padre della street artist italiana.Da segnalare inoltre la mostra fotografica Le donne di Trasetevere e le due mostre che hanno come oggetto proprio il biondo fiume: Il Tevere segreto e Il Tevere dipinto. 

Please follow and like us:

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi