Spettacoli e incontri in ricordo del grande Franco Scaldati

Spettacoli e incontri in ricordo del grande Franco Scaldati

In ricordo di Franco Scaldati va in scena al Teatro India di Roma da il 14 e il 19 novembre lo spettacolo “Ombre Folli” che formerà la prima dedica all’attore e regista italiano. Lo spettacolo omaggerà il regista palermitano con un testo inedito. Ombre Folli è un racconto che svela il sentimento di attenuata sofferenza ed una commovente tenerezza. Lo spettacolo è eseguito da Enzo Vetrano e Stefano Randisi i quali interpretano due uomini con una doppia vita segreta.

Il 21 e il 26 novembre (Teatro India) va in scena il secondo omaggio a Franco Scaldati dal titolo “Totò e Vicé”. Lo spettacolo si concentra sugli elementi della drammaturgia di Scaldati. In Totò e Vicé si crea un vero e proprio specchiarsi fra attore e spettatore tipico dei testi di Scaldati.

«Gli elementi della drammaturgia di Scaldati che più ci attirano e che più caratterizzano la nostra vicinanza a questo autore sono le sue coppie di personaggi, che sono davvero uno lo specchio dell’altro, se non a volte un unico personaggio. Ci siamo resi conto che le battute sono intercambiabili: c’è come un’identità sdoppiata in ogni figura. Tra l’altro secondo noi il teatro si crea proprio nello specchiarsi fra attore e spettatore: questo Scaldati lo fa in modo evidente nei testi – raccontano Enzo Vetrano e Stefano Randisi – Ci attrae e ci colpisce la poesia straordinaria di Scaldati. Leggere i suoi testi è una sorpresa ogni volta: la profondità dei pensieri diventa poesia dalla forza incredibile. Non sono testi facili da rappresentare anche per via del dialetto. La lingua di Scaldati è davvero una lingua».

La dedica a Franco Scaldati è arricchita dal progetto La drammaturgia di Franco Scaldati. Il teatro è un giardino incantato dove non si muore mai, a cura di Valentina Valentini con la collaborazione di Viviana Raciti. Un progetto della Sapienza Università di Roma in collaborazione con il Teatro di Roma. Apertura il 29 e 30 novembre alla biblioteca nazionale centrale di Roma con due giornate di studio per far conoscere le opere di Scaldati. Invece al Teatro Argentina il 30 novembre andrà in scena “Il libro Notturno” spettacolo ideato e scritto da Scaldati. Mentre dal 24 al 28 novembre a Tor Bella Monca si terrà nel laboratorio Segni di Scena.azione il racconto sul teatro di Franco Scaldati.

Daniele Gabrieli

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi