Max Giusti cerca “comici 2.0”: “Il segreto è il paradosso”. Parte il contest su Rep.it

Max Giusti cerca “comici 2.0”: “Il segreto è il paradosso”. Parte il contest su Rep.it
Photo Credit To Twitter

È partito il nuovo webshow di Repubblica “1.30 – Fai ridere Max Giusti“: comici, Youtuber e esordienti hanno a disposizione un minuto e mezzo per convincere la giuria di Rep.it e, ovviamente, Max Giusti. Il comico romano conduce il talent show, affiancato da Gino Castaldo e Ernesto Assante.

La comunicazione nell’era del web ha ristretto i tempi e gli spazi. Enormi quantità di contenuti tra i quali è difficile farsi spazio per attirare l’attenzione. Su questo assunto nasce il nuovo format di Repubblica: il comico ha a disposizione un minuto e mezzo per convincere, colpire. Se in pochi istanti si riesce a far ridere la giuria, si è pronti per il web. Il tema dei video è libero, ogni concorrente potrà utilizzare il linguaggio artistico che preferisce, nella forma che più rispecchia la propria personalità. Un contest che ha l’ambizione di scovare e preparare i “comici 2.0” per dare loro l’opportunità di esibirsi al festival della cultura “Repubblica delle idee”, a Bologna dal 15 al 18 giugno 2017.

Così, ai microfoni di Radio Sapienza, Max Giusti ha lanciato un appello rivolto a tutti gli studenti della nostra università: “Mandate un video all’indirizzo 1.30@repubblica.it che magari vi cambia la vita, come è successo a me, che ho sempre studiato poco” ci confessa. Stimolato dalla domanda di Giulia Baldino, Max rivela un ingrediente secondo lui imprescindibile della comicità: “Chiunque tu sia, qualsiasi sia il tuo stile comico non puoi fare a meno dell’elemento paradossale”.

Se anche quella umoristica, come ogni forma di comunicazione, deve adeguarsi ai ritmi ferrati ai quali il web ci ha abituato, questo contest può essere un buon banco di prova per tutti gli studenti, e non, con l’hobby della comicità.

“Fate dei video da un minuto e trenta che magari vi cambia la vita. Tu che studi biologia. Tu che stai a giurisprudenza o a economia e commercio potresti ritrovarti a fare tutto un altro mestiere, come ho fatto io” 

Max Giusti

 

Simone Di Gregorio

Intervista a Max Giusti

      Intervista a Max Giusti - Simone Di Gregorio & Giulia Baldino

Allegati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi