Giulio Regeni: la Sapienza ricorda il giovane ricercatore

Giulio Regeni: la Sapienza ricorda il giovane ricercatore

Lunedì 15 febbraio alle ore 12,  presso la Sala Organi Collegiali del Palazzo del Rettorato dell’Università Sapienza di Roma, si è svolta una commemorazione in ricordo di Giulio Regeni, il ricercatore friulano di 28 anni trovato morto il 3 febbraio a Giza, alla periferia del Cairo.

In apertura è intervenuto Stefano Biagioni, Presidente del Collegio dei Direttori, seguito dal Magnifico Rettore Eugenio Gaudio. L’ultimo intervento della fase di presentazione è stato di Giuseppe Gerace, Presidente del Municipio II di Roma.

L’incontro commemorativo è proseguito con delle letture di scritti di Giulio e la lettura di articoli riguardanti il suo operato e la sua triste e sfortunata vicenda.

A nome della comunità dei dottorandi  e degli studenti è intervenuta Giulia Pavan, rappresentante della Sede di Roma nel Consiglio Nazionale Associazione dei dottorandi e dei dottori di ricerca. Ha poi portato la testimonianza della comunità giornalistica Emanuela Scridel, de La Voce di New York.

Qui di seguito gli audio della giornata.

Intervista al Professor Mario Morcellini, direttore del Coris e prorettore alla comunicazione:

      30962 (online-audio-converter.com)

Intervento del Magnifico Rettore Eugenio Gaudio:

      30967 (online-audio-converter.com)

Intervento di Emanuela Scridel:

      30969 (online-audio-converter.com)

Qui in allegato l’articolo di Giulio uscito postumo su il manifesto, le diapositive della presentazione proiettata nella giornata del 15 febbraio con i contributi scritti di colleghi, docenti e della comunità accademica in ricordo del ricercatore friulano.

L’articolo uscito postumo su il manifesto del 5 febbraio, di Giulio Regeni

Le diapositive della conferenza in ricordo di Giulio Regeni

La traduzione dei contributi in inglese presenti nelle diapositive della presentazione

L’intervento di Emanuela Scridel

Elisa Ronchese e Ilaria Roncone

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi