Unilever lancia il primo Hackathon digitale in Italia

Unilever lancia il primo Hackathon digitale in Italia
      Intervista a Gianfranco Chimirri

Il 2 Luglio è partita la selezione di 216 giovani tra laureandi e neolaureati chiamati a gareggiare tra di loro in un hackathon lanciato da Unilever per 24 ore tra il 27 e il 28 settembre contemporaneamente in tre città italiane: Milano, Roma e Napoli.

Unilever,che possiede importanti brand nel suo portafoglio tra cui Dove, Sunsilk, Knorr, Algida, Magnum, Lipton, Mentadent, Svelto e Coccolino, ha aperto oggi le candidature per partecipare all’iniziativa e crede che questa mossa possa favorire la competitività delle proprie attività partendo proprio dai giovani e dalla loro creatività; il nome della competizione infatti dimostra il loro investimento: sai immaginare il futuro ?

Quelli che guardano al futuro per prepararsi a questa sfida invece sono i giovani che saranno divisi in 36 team e si sfideranno per 24 ore nelle tre città che ospiteranno la gara, e che si concluderà con la premiazione finale dei primi classificati di ogni città.

Come sottolinea Gianfranco Chimirri,  Direttore Risorse Umane e Comunicazione di Unilever Italia, “il presidente girerà per tutte e tre le città in gara nel corso delle 24h e concluderà il suo percorso a Roma dov’è la base principale di Unilever Italia”.

Inoltre ha dichiarato che già in pochi giorni sono pervenute all’Unilever già centinaia di richieste di partecipazione che non ci si aspettava e che a questo punto fanno pensare che si possa tranquillamente raggiungere qualche migliaio di richieste entro il 18 settembre. Perciò “ci sarà una preselezione che vaglierà innanzitutto la passione del digitale dei possibili concorrenti e il loro percorso intrapreso fino a questo momento in ambiti affini al settore”.

I partecipanti raccoglieranno idee nuove per le attività dell’azienda sviluppando tre piani: uno per migliorare l’esperienza del consumatore dei marchi Unilever attraverso l’intelligenza artificiale e la realtà aumentata, uno di influencing marketing su specifici brand e un terzo piano di e-commerce per andare oltre i modelli più utilizzati oggi.

Insomma un Contest che si preannuncia molto partecipato e competitivo per un’estate che per molti giovani appassionati e studiosi continuerà fino alla fine di settembre.

Noi della redazione ovviamente tifiamo e tiferemo per un possibile team Sapienza !

I ragazzi per partecipare dovranno registrarsi ai seguenti link:

Milano: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-unilever-digital-hackathon-2018-unileverdigitalhackathon-milano-47507618566

Roma:https://www.eventbrite.it/e/biglietti-unilever-digital-hackathon-2018-unileverdigitalhackathon-roma-47507438026

Napoli:https://www.eventbrite.it/e/biglietti-unilever-digital-hackathon-2018-unileverdigitalhackathon-napoli-47543435696

La sfida potrà essere seguita sulle pagine social ufficiali di Unilever Italia:

Facebook @UnileverCareersItalia,

Instagram @unilevercareersita,

Twitter @UnileverItalia.

Per info sul sito: https://www.unilever.it/news/comunicati-stampa/2018/hackathon-unilever-oggi-il-via-alle-selezioni.html

Pietro Sorace

 

 

About The Author

Di Roma, classe 1996, laureato in triennale in Storia indirizzo medievale alla Sapienza, attualmente continua gli studi magistrali nello stesso ambito di ricerca.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi