“L’ultimo bambino dello zoo”, il nuovo libro di Spartaco Gippoliti

“L’ultimo bambino dello zoo”, il nuovo libro di Spartaco Gippoliti

L’ultimo bambino dello zoo. Le mie esperienze tra gli animali del Giardino Zoologico di Roma. E’ questo il titolo del nuovo libro di Spartaco Gippoliti, un volume incentrato sulle esperienze pregresse dell’autore; il tutto realizzato in collaborazione con la casa editrice Castel Negrino. Il Giardino Zoologico di Roma fa da cornice a questo libro e non poteva essere altrimenti: tanti sono stati gli anni spesi da Gippoliti all’interno di questo ambiente. La narrazione è affidata agli occhi vigili di un bambino che racconta le sue esperienze con le tante specie animali presenti all’interno dello Zoo. Secondo l’autore è di fondamentale importanza avere un rapporto diretto con gli animali per la loro salvaguardia in un mondo che tende sempre più a dimenticare alcune situazioni.

Conservazionista di fama internazionale, Gippoliti ha da sempre collaborato con il Giardino Zoologico di Roma e la sua esperienza e competenza è riversata in questo libro. Un monito d’allarme è lanciato nei confronti della situazione attuale degli Zoo in Italia, realtà sempre meno considerate e che rischiano sempre più di sparire dall’immaginario collettivo. Anche il contatto con gli animali, esperienza fondamentale a detta di Gippoliti, è un elemento che sempre di più si sta allontanando dagli schemi della nostra società; urge un cambio di rotta per veicolare alle nuove generazioni un messaggio che li riavvicini ad animali che non siano quelli domestici come cane e gatto. 

La presentazione del volume si terrà in data mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 18.00; la location sarà la Sala degli Scheletri del Museo Civico di Zoologia. E’ importante sottolineare come l’evento sia stato promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Si ricorda inoltre che il Museo Civico di Zoologia, sede della presentazione del volume, si trova in via Ulisse Aldrovandi 18 – Roma; l’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Please follow and like us:

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi