Lo sbarco di Anzio tra Storia e Cinema

Lo sbarco di Anzio tra Storia e Cinema

Quello che ai più è ormai noto come lo sbarco di Anzio, un bagno di sangue costato, tra il 22 gennaio 1944 e il maggio successivo, ai tedeschi cinquemila morti e agli anglo-americani settemila, con oltre 66 mila feriti e dispersi tra i due schieramenti, diede inizio a quel lungo processo di Liberazione d’Italia passato alla Storia. Si dava così il via all’operazione “Shingle”, voluta strenuamente da W. Churchill e approvata durante la conferenza di Marrakech.

A distanza di 73 anni, il 9 e 10 novembre, gli studenti delle scuole di Roma e del Lazio, con il Progetto Scuola ABC Cinema&Storia, promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale, saranno testimoni del percorso celebrativo proposto da speciali narratori, insieme a giornalisti e volti dello spettacolo.

La prima giornata si terrà presso il Museo dello sbarco di Anzio, inaugurato in occasione del 50° anniversario il 22 gennaio 1994 e collocato in una delle sale della seicentesca Villa Adele, a pochi passi dalla stazione ferroviaria e dal centro cittadino, facilmente raggiungibile a piedi. Enrico Menduni, giornalista saggista e docente universitario, si renderà narratore dello sbarco grazie anche all’aiuto di materiale fotografico originale e a alcune letture, tra cui “La pelle” di Curzio Malaparte, in cui vi è una descrizione drammatica dell’arrivo degli alleati a Roma. Ad affiancarlo, lo scrittore Vins Gallico. Nel pomeriggio, seguirà la proiezione del film scritto e diretto da Christopher Nolan, Dunkirk, ambientato durante il secondo conflitto mondiale.

La giornata di venerdì, invece, vedrà come protagonista Veronica Pivetti, regista, attrice e volto noto della televisione che, intervistata da Laura delli Colli, presenterà un suo personale racconto tra il Cinema e la Storia attraverso tre film per lei significativi, il tutto presso La Casa del Jazz. A chiudere l’evento sarà l’incontro con Silvia Costa, membro della Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento europeo, durante il quale gli studenti potranno confrontarsi sui grandi temi che attualmente attraversano il vecchio continente.

Il Meeting di Cinema&Storia è realizzato grazie al contributo dell’Istituto Luce Cinecittà e della Direzione Generale Cinema del MiBACT.

Dario Germani

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi