La Sapienza conferisce ad Anthony Fauci il Dottorato Honoris Causa

La Sapienza conferisce ad Anthony Fauci il Dottorato Honoris Causa

Ha avuto luogo, lo scorso giovedì 13 gennaio nella Sala Senato del Rettorato, la cerimonia di conferimento del Dottorato di ricerca Honoris Causa in Advances in Infectious diseases, microbiology, legal medicine and public health sciences al virologo Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (Niaid). 

Il pomeriggio è stato aperto dalla Magnifica Rettrice Antonella Polimeni che ha definito l’immunologo come un esempio di eccellenza nel campo delle malattie trasmissibili. Particolare riguardo è stato dato ai suoi studi pionieristici sulla comprensione dell’Aids, inseriti anche nella motivazione dell’assegnazione del prestigioso riconoscimento, senza dimenticare i contributi di Fauci riguardanti lo studio di malattie infettive e immunomediate come l’Ebola e la Malaria e il consistente contributo fornito durante la Pandemia di Covid-19

In seguito agli interventi di Thomas Smitham, l’incaricato d’affari ad interim presso l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia, del Preside della Facoltà di Farmacia e Medicina Carlo Della Rocca, e del Professor Stefano D’Amelio, è stata la volta dello stesso Anthony Fauci, in collegamento streaming dagli Stati Uniti.

Il virologo si è detto onorato di ricevere un riconoscimento così importante da una delle Università più prestigiose d’Europa, facendo riferimento anche ai suoi nonni italiani, che sarebbero fieri di lui. 

Fauci ha poi proseguito il suo intervento con la Lectio Magistralis dal titolo “COVID-19: Lessons Learned and Remaining Challenges”, attraverso la quale ha ripercorso la genesi della Pandemia di Covid-19, non tralasciando le terapie e i vaccini che possono combatterlo. Dopo essersi congratulato con l’Italia per la grande percentuale di cittadini vaccinati con almeno una dose, ha posto l’attenzione sulla variante Omicron, analizzando i dati provenienti dal Sudafrica e ribadendo l’efficacia dei vaccini attualmente presenti sul mercato. Ha infine terminato la relazione illustrando la prospettiva futura dello sviluppo del virus, affermando che pian piano saremo in grado di controllarlo. 

La cerimonia si è conclusa con il conferimento del Dottorato all’immunologo Anthony Fauci, seguito da un brindisi celebrativo.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi