La lotta al terrore, lo spettacolo tragicomico al Teatro India

La lotta al terrore, lo spettacolo tragicomico al Teatro India

Il Teatro India, dal 17 al 21 gennaio, sarà il palcoscenico che ospiterà lo spettacolo tragicomico “La lotta al terrore“. Scritto da Lucia Franchi e Luca Ricci, quest’ultimo anche regista, porta in scena un attacco terroristico ad un supermercato. La storia nasce come risposta ad una semplice domanda: “Cosa succederebbe se un attentatore carico di esplosivo si asserragliasse dentro il supermercato di un piccolo paese della provincia italiana minacciando di farsi saltare in aria con più di trenta ostaggi?”

Il fulcro del racconto, non è semplicemente la descrizione lineare dell’esperienza vissuta dai personaggi, ma è proprio la prospettiva adottata ciò che rende lo spettacolo innovativo e inusuale. L’attacco terroristico è raccontato come se fosse visto dall’esterno, dalla prospettiva di una sala riunioni di un Comune, dove all’improvviso giunge la terribile notizia.

Un’ora concitata, una totale unità di tempo e spazio, in cui un impiegato, il segretario comunale e il Vicesindaco elaborano numerose e a tratti improbabili strategie per rendersi utili. La scrittura drammaturgica fa luce sull’inadeguatezza dei tre personaggi, incapaci di reagire alla situazioni e ne trae spunto per far riflettere lo spettatore sulle paure umanissime che si celano sotto la nostra attuale e apparente tranquillità, pronte ad emergere ogni volta che la minaccia diventa concreta.

La situazione è insieme comica e drammatica, tra imprevisti, tensione e assurde richieste del sequestratore egiziano. Quest’uomo, che da anni vive nel paese ed è apparentemente integrato nel tessuto sociale nostrano, è l’occasione per gli autori di trattare il tema della tolleranza e dell’intolleranza nei confronti del “diverso”, in tempi moderni.

“La lotte al terrore” si inserisce nel percorso di Stagione ANATOMIA DEL POTERE ovvero strategie, rappresentazioni e trasformazioni del mondo, quelle della coscienza collettiva e quelle per silenziare il pensiero. Altri spettacoli che fanno parte di questo progetto sono “Antigone” di Federico Tiezzi, “Il Sindaco del Rione Sanità” secondo Mario Martone;”Democracy in America” di Romeo Castellucci. Seguono “Il Capitale di Karl Marx”, regia di Marco Lucchesi; “Echoes”, regia di Massimo Di Michele; “Dieci storie proprio così”, di Emanuela Giordano e Giulia Minoli, e molti altri.

Per ulteriori informazioni circa gli orari e i biglietti è possibile consultare il sito: http://www.teatrodiroma.net/

Federica Tuseo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi