Joint is Out of Time: alla Galleria Nazionale la presentazione del nuovo catalogo

Joint is Out of Time: alla Galleria Nazionale la presentazione del nuovo catalogo

Il tempo incrinato, intermittente, il tempo non misurabile meccanicamente, analogicamente, digitalmente. È questa l’innovazione, il punto di partenza di Joint is Out of Time. Un nuovo pezzo pregiato della collezione Time is Out of Joint, voluta fortemente dalla direttrice della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Cristiana Collu.

Un catalogo che si colloca all’interno della più ampia collezione “Time is out of Joint”, un processo di riordinamento delle collezioni e degli ambienti della Galleria Nazionale iniziato nell’ottobre 2016 e che oggi continua con grande successo e apprezzamento del pubblico. Un nuovo capitolo che presenta opere di artisti contemporanei come: Giulio Paolini, Roni Horn, Jan Vercruysse, Francesco Gennari, Fernanda Fragateiro, Elena Damiani, Davide Rivalta. Opere che danno spunti di riflessione importanti e che vengono presentate nel catalogo attraverso i testi di Saretto Cincinelli, Bettina Dalla Casa, Giovanni Coltelli e Riccardo Venturi. Spunti di riflessione che sono stati discussi e argomentati durante la presentazione del nuovo catalogo alla quale hanno preso parte, oltre ai sopracitati autori dei testi, anche Cristiana Collu, Franco Rella, Elizabeth Rodini e Antonello Tolve in qualità di moderatore.

<<Il tempo è disarticolato, è frantumato e i musei sono i meccanismi principali di controllo dello stesso>>. Parole autorevoli quelle pronunciate dal Professore Franco Rella, che ben descrivono l’intento del nuovo catalogo. Parole che avviano il dibattito e che accompagnano l’introduzione a cura di Antonello Tolve, discorso introduttivo che abbraccia anche uno sfondo storico: viene infatti ricordato come la Galleria Nazionale sia nata nel 1911, in occasione dei 50 anni dell’Unità d’Italia.

Altro spunto d’interesse ci è stato fornito da Bettina Della Casa, curatrice della mostra. <<Una mostra dinamica, all’interno della quale il ruolo degli artisti è centrale>>, un’evoluzione continua che ogni anno porta con sé il massimo dell’espressione artistica italiana e non solo. La pubblicazione del catalogo Joint is Out of Time è così un prodotto fruibile a 360°, che esalta la qualità delle opere e avvicina il pubblico alle massime espressioni artistiche italiane.

Per Radio Sapienza hanno partecipato alla copertura dell’evento: Nicola Compagnone, Antonio D. Sinopoli, Federica Bonetti, Giulia Marilungo, Marina Taliercio, Nico Tonus, Marzia Baldari, Aida Picone.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi