International Business Law: prospettive del diritto degli affari nell’economia globalizzata

International Business Law: prospettive del diritto degli affari nell’economia globalizzata

Individuare linee guida condivise dalle Nazioni Unite nell’ambito del diritto commerciale. Imperativo imprescindibile per il mondo dell’alta finanza ed oggetto di analisi approfondita nel convegno di studi Tendenze e prospettive del diritto degli affari nella globalizzazione: a partire dal volume di Lucio Ghia, International Business Law. Ospitato mercoledì 29 marzo dal Dipartimento di Economia della Sapienza, l’evento ha visto la partecipazione di alte personalità del mondo finanziario e numerosi professionisti del settore, tra cui il Dr. Michael Benton – Capo Economista presso l’Ambasciata americana in Italia. «La conoscenza del sistema giuridico internazionale» ha subito sottolineato durante la presentazione il prof. Domenico Siclari, coordinatore scientifico della giornata di studi «è un’ importante occasione di crescita per il Paese e per la sua economia». Questione cruciale per l’export nostrano in un delicato momento di transizione economica come quello che stiamo vivendo, che vede impreparate la maggior parte delle imprese italiane operanti all’estero, in particolar modo per quanto concerne il commercio elettronico e l’utilizzo dei nuovi strumenti finanziari del mercato globale.

A fungere da “hub”, da connettore tra i diversi interventi, nonché da linea guida all’intero evento, il testo International Business Law dell’avvocato Lucio Ghia – da oltre dieci anni delegato italiano all’UNCITRAL – la Commissione permanente per il diritto commerciale internazionale delle Nazioni Unite.

Il volume si snoda su tre direttrici distinte, sebbene fortemente complementari. La prima si occupa delle grandi organizzazioni sovrannazionali – Nazioni Unite, Organizzazione Mondiale del Commercio, Fondo Monetario Internazionale, Banca Mondiale, ecc. – fornendone un sintetico profilo storico funzionale alla corretta interpretazione delle trasformazioni geopolitiche ed economiche verificatesi negli ultimi decenni. La seconda direttrice pone il lettore a contatto con i grandi temi del diritto commerciale internazionale, tra cui le problematiche concrete relative all’incontro tra impresa privata e Stato, trattato con ricchezza di approfondimenti e con rimandi alle fonti di diritto internazionale ed europeo, applicate all’esperienza pratica. Infine, la terza parte è dedicata ai contratti internazionali, alle loro specificità, alle insidie più frequenti, alle clausole da evitare o da favorire, illustrate da alcuni apprezzati protagonisti della negoziazione e della contrattualistica internazionale.

Grazie al taglio autenticamente pratico, legato alla vita degli affari societari e commerciali, il testo presentato si propone come utile strumento professionale, oltre che come autorevole panoramica dell’attuale situazione politico-economica internazionale, e sancisce – anche simbolicamente – il definitivo passaggio ad un modo nuovo di fare impresa.

 

Ismaele Pugliese

Please follow and like us:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi