Instagram, arrivano lo “Stop motion” e nuove funzioni per le lingue

Instagram, arrivano lo “Stop motion” e nuove funzioni per le lingue

Nuova funzione per Instagram che continua ad aggiungerne una dietro l’altra.

Dopo Superzoom, funzionalità introdotta da Instagram pochi giorni fa, che permette agli utenti di lanciare degli zoom su oggetti o volti con un sottofondo musicale per un effetto suspense, il Social Network si arricchisce di nuove funzioni.

Arriva lo “Stop Motion“, nuova opzione della fotocamera che farà scattare una serie di foto da trasformare in automatico in una singola immagine animata nel formato”Gif” da poter inserire nelle storie. Le singole foto non saranno modificabili, ma si potrà intervenire soltanto sul risultato finale, utilizzando, come è già possibile da qualche tempo, filtri, adesivi e testi. La funzione è in fase di test, quindi, ancora non disponibile ufficialmente.

Le Storie avranno ancora più spazio. Come ha raccontato Chris Messina, portavoce della società, a Tech Crunch, questo aggiornamento renderà più semplice l’anteprima delle storie da parte delle persone e di chi è interessato. Le Storie non si limiteranno ad apparire quindi soltanto nella barra superiore dell’applicazione ma saranno aggiunte delle anteprime più grandi nel flusso di foto e video, tre per volta. Questa novità punta a spingere gli iscritti ad utilizzare le Storie più di quanto facciano ora. In questo modo, attivando quindi queste nuove funzioni, Instagram comincia ad allontanarsi dalle caratteristiche di Snapchat.

La funzione delle Storie, su cui la popolare piattaforma fotografica punta molto, uscite per la prima volta nell’estate del 2016, utilizzate ad oggi da oltre 250 milioni di utenti ogni giorno, copie perfette di Snapchat, permette la condivisione di foto e video per un periodo di tempo limitato, 24 ore, dopodiché vengono eliminate dai contenuti.

Inoltre, il social network fotografico ha introdotto il supporto delle lingue scritte e lette da destra verso sinistra come arabo, persiano ed ebraico. Grazie a questa novità, più utenti potranno accedere alla piattaforma e condividere foto e storie con i propri amici e contatti.

 

About The Author

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi