#INSIDEUSA2020: il Centro Studi Americani propone un Master sulle presidenziali

#INSIDEUSA2020: il Centro Studi Americani propone un Master sulle presidenziali

Il 3 novembre 2020 sarà eletto il Presidente degli Stati Uniti d’America: un momento fondamentale per la democrazia americana, ma anche per tutti i cittadini del mondo che guardano agli Stati Uniti con curiosità, interesse e passione politica.

In questo senso, per promuovere una maggiore conoscenza e consapevolezza del sistema politico-istituzionale statunitense, dei processi democratici, dei meccanismi e del percorso che, attraverso le “elezioni primarie”, portano all’elezione ogni quattro anni del suo Presidente, l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia, coadiuvata dal Centro Studi Americani, promuove una selezione per titoli per l’attribuzione di n. 60 posti per la frequenza e la partecipazione gratuita a un Programma di studio e di approfondimento della durata di un anno — dal novembre 2019 al novembre 2020 — sul sistema politico-istituzionale statunitense in vista delle elezioni presidenziali del 3 novembre 2020, denominato “#INSIDEUSA2020: THE UNITED STATES PRESIDENTIAL ELECTION 2020 MASTER PROGRAM”.

Il Programma, curato dal punto di vista scientifico dal Prof. Francesco Clementi (Università degli Studi di Perugia) e dal Prof. Gianluca Passarelli (Sapienza Università di Roma), è destinato a cittadini italiani che non abbiano superato il 28° anno di età al 31 luglio 2019, e che siano studenti della laurea magistrale o che siano già laureati in uno dei seguenti ambiti: Scienze Politiche, Giurisprudenza, Economia, Lettere e Scienze della Comunicazione.

Il Programma prevede un ciclo di lezioni a cadenza fissa e a frequenza obbligatoria (un incontro al mese, il venerdì dalle 15,30 alle 18,30 circa, variamente articolato al suo interno) da tenersi a Roma, presso la sede del Centro Studi Americani (via Michelangelo Caetani, 32), con l’obiettivo di approfondire, studiare e seguire in modo dettagliato, grazie alle lezioni di docenti universitari, personalità ed esperti, il percorso politico-istituzionale che porterà all’elezione presidenziale del 3 novembre 2020.

Gli incontri, tenuti in lingua italiana o in lingua inglese a seconda delle occasioni, mirano a fornire ai partecipanti un percorso certificato di studio e di approfondimento sui principali elementi che qualificano la struttura, l’organizzazione e il funzionamento del sistema politico-istituzionale statunitense e sui momenti chiave che caratterizzano l’anno che precede e che accompagna la democrazia americana al voto per l’elezione presidenziale.

I seminari verteranno inoltre su aspetti della comunicazione elettorale, dell’uso dei media e dei social media, con il supporto di giornalisti, corrispondenti, esperti di propaganda elettorale italiani e americani che attraverso le loro testimonianze arricchiranno gli approfondimenti dei temi.

L’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia rilascerà un attestato di partecipazione, con l’indicazione della votazione, valido a tutti i fini di legge, a tutti coloro che avranno frequentato almeno il 90% degli incontri organizzati.

Sarà possibile concorrere (per i frequentanti più meritevoli, selezionati durante il Programma, tramite appositi momenti di verifica dell’apprendimento) all’assegnazione di massimo 5 borse messe a disposizione dal Dipartimento di Stato per un programma negli Stati Uniti della durata di una settimana, per poter assistere ad eventi legati alla campagna elettorale per le Elezioni Presidenziali 2020.

La domanda di ammissione al Programma, per coloro che rientrano nell’ambito dei requisiti di partecipazione già indicati, deve essere compilata esclusivamente tramite il form on-line disponibile sulla pagina web https://form.jotformeu.com/insideusa2020/ModulodiCandidatura, al quale allegare, in formato Adobe Acrobat, a pena di esclusione: (a) un curriculum in formato europeo (non superiore a 3 pagine); (b) una sola attestazione (quella che si ritiene più rilevante) o un’autocertificazione di conoscenza della lingua inglese. La scadenza per presentare la domanda è fissata al 31 luglio 2019.

Una Commissione, composta dai responsabili scientifici del Programma e da rappresentanti dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia, procederà a valutare le domande ed a formulare una graduatoria. Il giudizio espresso dalla Commissione è insindacabile. In caso di rinuncia o di decadenza degli aventi diritto subentrano altri candidati idonei, secondo l’ordine di graduatoria e fino all’esaurimento dei posti disponibili. Soltanto i vincitori riceveranno una risposta entro il 27 settembre 2019.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi