Ciclo di proiezioni all’ I.C. Regina Margherita di Trastevere. La scuola è un polo culturale fruibile a tutti!

Ciclo di proiezioni all’ I.C. Regina Margherita di Trastevere. La scuola è un polo culturale fruibile a tutti!

 

Dal prossimo venerdì, 10 gennaio, e per i successivi otto sarà possibile assistere gratuitamente alla proiezione delle opere del premio Oscar Hayao Miyazaki presso l’ I.C. Regina Margherita.

L’iniziativa è stata ideata e supportata, oltre che dall’ Istituto stesso in particolare dalle prof.sse Pasqualina Mirarchi e Cinzia Russo,  da diversi soggetti come l’associazione “ Piccolo America” e Regione Lazio. Ha il duplice scopo di intraprendere un percorso volto all’apprendimento del linguaggio audiovisivo per i più giovani,  ma anche quello di ricollocare  il concetto di scuola, dove essa non figuri solo un luogo chiuso e statico nel tempo, ma centro pulsante promotore di cultura  fruibile a tutti.

In questo senso il teatro-cinema dell’edificio scolastico è la scelta più adatta per dare vita a questa iniziativa visto il ruolo centrale avuto all’ interno di un quartiere nato come popolare . I “quasi “ nonni di oggi ovvero i bambini di ieri che la frequentavano, hanno scolpito indelebilmente nelle loro memorie il magico posto dove potevano assistere a rappresentazioni teatrali , spettacoli di ombre cinesi o svolgere le lezioni di canto come anche il proiettore cinematografico a pellicola.

Voluta e inaugurata dalla  regina a cui è intitolata, fu la prima scuola pubblica edificata dopo l’Unità di Italia e fu anche la prima a inserire il giardino di infanzia. Ai bambini veniva fornita completa assistenza sanitaria gratuita, compreso il vaccino contro il vaiolo.

Dopo i bombardamenti di San Lorenzo, nelle sue immediate vicinanze vennero accolti gli sfollati, famiglie intere che poterono contare sulla sull’ istituzione scolastica per sostentare i propri figli.

Oggi l’edificio è considerato patrimonio nazionale e il teatro- cinema , dopo 50 anni, è stato ristrutturato -grazie al progetto REMO, con il contributo del MiBACT e MIUR- digitalizzato, anche se è stato conservato il proiettore cinematografico a pellicola con l’originario sistema di raffreddamento ad acqua e lanterna a carboni e può ospitare fino a ottanta spettatori.

Insomma un “pot pourri” di innovazione  tecnologica, cultura anche proveniente dal lontano oriente e storia Italiana con un pizzico di tenerezza alla “ Nuovo Cinema Paradiso”.

 

 

Programma delle proiezioni:

10 Gennaio 

Nausicaä della Valle del vento di Hayao Miyazaki (1984, 117 min)

17 Gennaio

Il mio vicino Totoro di Hayao Miyazaki (1988, 86 min)

24 Gennaio

Laputa – Castello nel cielo di Hayao Miyazaki (1986, 124 min)

31 Gennaio

Kiki – Consegne a domicilio di Hayao Miyazaki (1989, 102 min)

7 Febbraio

Porco Rosso di Hayao Miyazaki (1992, 93 min)

14 Febbraio

La città incantata di Hayao Miyazaki (2001,125 min)

21 Febbraio

Ponyo sulla scogliera di Hayao Miyazaki (2008, 100 min)

28 Febbraio    

Il castello errante di Howl di Hayao Miyazaki (2004, 119 min)

Proiezione ore 16.45 al termine delle attività scolastiche

Ingresso gratuito – Senza possibilità di effettuare prenotazioni

I.C. Regina Margherita – Via Madonna dell’Orto, 2

Chiara Mastrucci

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi