HER: She Loves San Lorenzo. Arte, scienza e tecnologia.

HER: She Loves San Lorenzo. Arte, scienza e tecnologia.

Sabato 7 e Domenica 8 aprile, nel quartiere romano di San Lorenzo, si terrà HER: She Loves San Lorenzo il primo Festival dedicato all’Arte, ai Dati e alla cultura dei Dati, promosso dal centro di ricerca HER – Human Ecosystems Relazioni.

Lo scopo del progetto è quello di partire dal territorio per rivitalizzare e stimolare le connessioni fra gli attori culturali del quartiere di S. Lorenzo, sede della città universitaria e di numerosi centri culturali istituzionali e indipendenti, andando a creare una rete fra questi mondi complementari per indagare e coniugare arte, scienza e tecnologia.

Il Festival segna, infatti, anche la nascita a Roma del polo di Arte e Dati HER: She Loves Data, in via dei Rutoli 2, il quale vuole diventare un nuovo punto di riferimento, tutto mediterraneo, nel panorama della cultura digitale e dell’innovazione.

In modi consci e inconsci produciamo ogni giorno enormi quantità di dati. Sono parte della nostra vita quotidiana: trattarli o rinchiuderli nell’ambito della tecnica è un errore. A HER concepiamo i dati come artefatto culturale. Dopo tre anni in UK, il centro torna in Italia con una nuova sede a Roma, nel quartiere di S. Lorenzo: il festival è il primo passo per la creazione di un polo di arte e dati in città, con un cuore europeo e mediterraneo.
Salvatore Iaconesi e Oriana Persico, Fondatori di HER

Il programma, progettato per esplorare e comprendere la complessità dei dati nel mondo contemporaneo, si comporrà di una serie di micro-esperienze suddivise a loro volta in cinque sedi nelle quali si svolgeranno una serie di appuntamenti (Installazioni, Performance, Talk, Concerto elettronico, Dj set):

  • La sede di HER
  • La galleria Rossmut
  • RUFA Space – Rome University of Fine Arts
  • Esc Atelier
  • Nuovo Cinema Palazzo

Nella giornata di sabato 7 aprile, a partire dalle ore 16.30, è prevista una lunga passeggiata fra installazioni e talk che terminerà al Nuovo Cinema Palazzo nella performance serale di BodyQuake di HER e Francesca Fini: un rituale inter-connettivo in cui i dati della ricerca scientifica, forniti dalla Fondazione Neuromed, si trasformano in immagini, suoni e body-mapping per consentire alle persone di accostarsi alla complessa esperienza dell’epilessia, al fine di creare una riflessione sulla separazione e sul potenziale distruttivo della malattia, che può portare a un profondo isolamento che riguarda non solo il malato ma anche amici, familiari e potenzialmente tutta la società.

Infine, nella giornata di domenica 8, dalle ore 17.30, è previsto, negli spazi di Esc Atelier, un pomeriggio per riflettere sulle conseguenze dell’ Intelligenza Artificiale nella vita quotidiana degli umani e sulla loro introduzione nei servizi pubblici, interrogandosi sul ruolo dell’arte e del design nel confronto con gli aspetti psicologici, antropologici, sociali e percettivi della trasformazione in atto a partire dalle considerazioni etiche del filosofo Aldo Masullo raccolte in una video testimonianza inedita.

Oltre ai già citati Francesca Fini e Aldo Masullo, il Festival prevede la partecipazione di altri illustri ospiti: Salvatore Iaconesi, Oriana Persico, il collettivo Dead Photo Working, Alessandro Ranellucci, Michela Santoro, Arianna Forte, Luca Sossella, Lucio Saviani, Guido Vetere, Luigi Pargliarini, Stefano Capezzuto, Marco Stancati, Valentino Catricalà, Elena
Giulia Rossi.

Si ricorda che il Professor Marco Stancati, docente presso la Sapienza di Roma, coordinerà il Talk Arte e big data: estetiche della complessità sabato 7 aprile alle ore 18.30.

L’ ingresso a tutti gli eventi è gratuito e gli organizzatori mirano al coinvolgimento di studenti e docenti, su un tema così attuale, proprio per dare risalto alla presenza della Sapienza sul territorio e per contaminare il quartiere di San Lorenzo di fermenti culturali innovativi e sperimentali.

Alessandro Lauria

Please follow and like us:

Allegati

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi