Per gli appassionati della matematica arriva “Mettiamoci in mostra”

Per gli appassionati della matematica arriva “Mettiamoci in mostra”

Da martedì 15 a giovedì 17 maggio, il Dipartimento di Matematica “Guido Castelnuovo” della Sapienza, propone la manifestazione “Mettiamoci in mostra: i libri di matematica di ieri e oggi”.

La tre giorni rientra nella serie di eventi “EUREKA! Roma 2018”,  una serie di appuntamenti, mostre e workshop in tutta la città, da marzo a giugno, dedicati alla promozione e alla divulgazione scientifica. Nell’ambito della manifestazione, il Dipartimento di Matematica propone iniziative come giochi, laboratori, seminari e libri, rivolte per lo più a studenti e professori delle scuole secondarie, per illustrare diversi aspetti della matematica.

“Mettiamoci in mostra” ne è un esempio: è un’esposizione di testi di matematica, in parte provenienti dal Fondo Antico della Biblioteca, in parte scelti tra testi recenti di carattere divulgativo. Le due sezioni sono diverse ma complementari, con l’obiettivo di attrarre, approfondire o, semplicemente, far giocare con la matematica.

La prima sezione si chiama “Le origini del calcolo infinitesimale nell’era moderna” ed è una mostra libraia – curata da Enrico Rogora, professore associato in Matematiche complementari – che illustra l’omonimo lavoro di Guido Castelnuovo, pubblicato nel 1938. Lo scopo del libro era ricostruire il processo che ha portato alla costruzione del calcolo infinitesimale, dalle prime intuizioni di Archimede per arrivare ai lavori di Newton e Leibniz. Il percorso fatto dall’autore, viene rappresentato visivamente attraverso l’esposizione di volumi antichi e di grande valore, appartenenti al Fondo Antico della biblioteca.

La seconda sezione, invece, “Math is Fun” è un’esposizione di testi di matematica rivolti al grande pubblico a cura di Stefano Finzi Vita, ricercatore in Analisi numerica. Si tratta di una vetrina per far conoscere quanto prodotto dal mercato editoriale italiano nell’ambito della divulgazione matematica. La mostra è articolata in sette sezioni: Storia della matematica; Teorie e filosofia della matematica; Didattica della matematica; Vita da matematico; Curiosità e giochi matematici; Matematica e narrativa; Matematica e arte. I libri, in gran parte presenti nel catalogo della biblioteca dipartimentale, offrono spunti di riflessione e momenti di curiosità e divertimento, sia per gli appassionati che per i neofiti o i “negati” in matematica.

Inoltre martedì 15, dalle 16 in poi, ci sarà “Pomeriggi matematici”, una serie di conferenze di carattere divulgativo su diversi aspetti della matematica. Interverranno Domenico Fiorenza e Valentina Barucci, docenti in Algebra, che parleranno nell’ordine di come un’intelligenza artificiale possa imparare dai propri errori e dei sistemi di crittografia. Infine Luca Fanelli, docente in Analisi matematica, mostrerà come Eulero spiegò la matematica ad una principessa tedesca.

La manifestazione si svolgerà presso la biblioteca del Dipartimento di Matematica, nella sede della città universitaria, il 15 e il 16 maggio dalle 10 alle 18 ed il 17 maggio dalle 10 alle 14.  L’ingresso è libero.

Per maggiori informazioni: http://www.eurekaroma.it/event-pro/pomeriggi-matematici-2/

Enrico Salvi

Please follow and like us:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi