“Gli animali a portata di mano”: il percorso tattile alla scoperta della biodiversità

“Gli animali a portata di mano”: il percorso tattile alla scoperta della biodiversità

In coincidenza con le iniziative promosse dalla Sovrintendenza Capitolina per la “Giornata internazionale delle persone con disabilità”, sabato 2 dicembre, dalle 15 alle 19, il Museo Civico di Zoologia di Roma, in via Ulisse Aldrovandi 18, realizza il percorso tattile “Gli animali a portata di mano” che rientra nel programma di iniziative “Musei da toccare”. L’altro appuntamento è fissato per venerdì 2 dicembre, dalle ore 10.30 alle 13.30.

Il percorso è stato ideato con l’obiettivo di proporre “musei senza frontiere”, per avvicinare e facilitare l’accesso al patrimonio culturale, aprendosi a tutti i pubblici possibili, impegnandosi quindi a coinvolgere, ad esempio, anche i non vedenti attraverso percorsi tattili. Il fine dell’esposizione è quello di sensibilizzare il pubblico in merito all’importanza della biodiversità e alla necessità  di conservarla. L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con la Cooperativa di Educazione Ambientale “Myosotis”e con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

“Gli animali a portata di mano” offrono percorsi tattili che si snodano nelle sale del Museo, presentando modelli tridimensionali, riproduzioni in scala e reperti archeologici, permettendo così anche il coinvolgimento di spettatori con disabilità visiva. A questo scopo sono stati istallati anche dei pannelli tattili, con caratteri in braille (simboli puntiformi impressi su una superficie che costituiscono il sistema della comunicazione scritta per i non vedenti), che riportando le descrizioni di quanto esposto faciliteranno ulteriormente la fruizione. Un viaggio alla scoperta non solo delle varie specie animali, dagli invertebrati ai vertebrati, ma anche dei principi base della biodiversità, del comportamento animale e dei sistemi di comunicazione di ciascuna specie.

Accanto alle visite classiche, il Museo propone delle visite specializzate, durante le quali sarà  disponibile un’interazione multimediale con i contenuti, ad esempio delle sollecitazioni sensoriali, ma soprattutto sarà  possibile manipolare e toccare vari modelli di animali, preparati appositamente in pelle, che consentirà a tutti di conoscerne la forma e le dimensioni. L’ingresso è gratuito su prenotazione (massimo 4 persone per appuntamento). Ulteriori informazioni e prenotazioni sono disponibili sul sito www.museodizoologia.it.

Eleonora Artese

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi