Giornata Internazionale delle persone con disabilità: Roma Capitale apre le porte della cultura senza barriere

Giornata Internazionale delle persone con disabilità: Roma Capitale apre le porte della cultura senza barriere

La cultura come strumento di inclusione per l’eliminazione delle barriere fisiche e mentali. Con questo buon proposito il Comune di Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali aderisce alla Giornata internazionale delle persone con disabilità promuovendo e organizzando numerose iniziative nei Musei Civici dirette a consentire la fruizione delle collezioni museali e dei monumenti archeologici da parte di un pubblico più ampio.

Proclamata nel 1981 l’iniziativa di carattere mondiale, che ricorre ogni 3 dicembre, è stata istituita dalla Convenzione Onu e dalla Commissione Europea per proteggere ed estendere i diritti ed il benessere delle persone con disabilità, ribadendo il principio di uguaglianza e la necessità di garantire loro la piena ed effettiva partecipazione alla sfera politica, sociale, economica e culturale della società. Proprio su quest’ultimo ambito si è soffermata l’Amministrazione capitolina attraverso l’organizzazione di numerose iniziative didattiche all’insegna dell’accessibilità di musei, gallerie e altri siti sul territorio.

Il programma prevede durante tutta la giornata di martedì 3 dicembre una serie di attività realizzate grazie anche alla partecipazione di associazioni, volontari del Servizio Civile Nazionale, istituti e operatori specializzati. Tra le proposte più interessanti: un insolito invito alla “tavola dell’uomo di Neanderthal” al Museo di Casal de’ Pazzi (ore 10-12); percorsi tattili-sensoriali per conoscere la storia della Città Eterna dalle origini alla contemporaneità ai Musei Capitolini (ore 11.30-13.00) al Museo Bilotti (ore 10-16 ingresso fino alle 15.30) e alla Galleria Comunale di Arte Moderna (16.30-18.00); un originale percorso animato tra i ritratti della famiglia Bonaparte-Primoli nelle sale del Museo Napoleonico (16.30-17.30); visite a diversi musei e luoghi “amici” come il Museo della Repubblica Romana (ore 11.30-13.00) e i Fori Imperiali (11-13) prima area archeologica di Roma priva di barriere architettoniche; e ancora visite inclusive alle mostre in corso ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali (ore 10.00-12.30) e al Museo di Roma in Trastevere (ore 11-12).

In linea generale il patrimonio culturale della capitale offre tutto l’anno occasioni formative aperte a tutti. Gli appuntamenti in occasione della Giornata mondiale per i diritti delle persone con disabilità s’inseriscono nell’ambito del progetto “Patrimonio in Comune. Conoscere e partecipare” una serie di attività improntate ad una didattica inclusiva, volta a ridurre la distanza che spesso separa le persone dalle istituzioni museali e dai beni culturali.

Segue un percorso di promozione dei diritti attraverso iniziative di carattere culturale anche il progetto “Musei da toccare” che propone un folto calendario di visite tattili con la possibilità per le persone con disabilità uditiva di fruire di video in Lingua dei Segni italiani sottotitolati. Il servizio è disponibile presso diversi Musei Civici: Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Centrale Montemartini, Museo Carlo Bilotti – Aranciera Villa Borghese, Museo Pietro Canonica, Musei di Villa Torlonia, Museo Napoleonico, Museo dell’Ara Pacis e Galleria d’Arte Moderna e ai Musei Capitolini. Ma il prospetto dei siti culturali aderenti si arricchirà sempre più e coinvolgerà nuove proposte.

L’Amministrazione romana dimostra così di accogliere i diritti delle persone con disabilità. Aprire le porte della cultura è un primo passo verso un cambiamento di mentalità che possa coinvolgere l’intera società.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi