Galeffi: amore e tanta energia sul palco di Villa Ada

Galeffi: amore e tanta energia sul palco di Villa Ada

L’estate romana ha preso il via a pieno ritmo e sulle rive del laghetto di Villa Ada la musica la fa da padrona. Martedì scorso è stato il turno di Galeffi, artista classe ’91 che rappresenta una delle giovani leve del cantautorato. Il musicista romano ha portato sul palco molti dei brani del suo album d’esordio ‘Scudetto’, uscito lo scorso 24 novembre per Maciste Dischi, edito da Warner Chappel e distribuito da Artist First.  Un lavoro capace di raggiungere in meno di quattro mesi 4 milioni di ascolti tra YouTube e Spotify, con più di cinquanta concerti organizzati, molti dei quali sold out.

Da Tazza di te a Polistirolo, passando per Camilla e Puzzle fino a Pensione. Senza dimenticare poi Totti gol, cantata per ben due volte dal cantautore, a dimostrazione della sua grande fede giallorossa e per il calcio in generale. Sul palco Galeffi ha portato l’amore totale contenuto in molte sue canzoni, ricche di vita quotidiana ma anche di rimandi letterari. Un mondo surreale il suo, fatto di piccoli oggetti comuni come tazze, orologi e polistirolo.  Nella sua personale scaletta l’artista ha lasciato spazio anche all’inedito Mamihlapinatapai, oltre alle cover di brani come  Pop Porn del duo Il Genio e Candy di Paolo Nutini. Dopo aver fatto ballare tutto il pubblico presente, il cantautore ha messo da parte per un momento l’euforia iniziale, cantando Potter/Pedalò e Burattino accompagnato dal solo suono della chitarra. Giusto il tempo di far ‘rifiatare’ per un attimo i presenti  per poi riprendere a ‘pieno regime’ durante la seconda parte del concerto. Come da previsione, il pubblico ha risposto presente, cantando a gran voce sulle note di Uffa e la più celebre Occhiaie, riuscendo ad ottenere anche il bis del brano. Nonostante la giovane età, l’artista romano non si è fatto tradire dall’emozione, instaurando con la gente un dialogo costante per tutta la durata del concerto. Sicuramente la strada da fare è ancora molta ma il tempo è  dalla parte di Galeffi, che nel frattempo è già al lavoro per il suo secondo disco. Riuscirà a stupire i suoi fan ancora una volta?

Andrea Celesti

Please follow and like us:

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi