FestivalMente: FM-Onde Cerebrali, The Art of mixing

FestivalMente: FM-Onde Cerebrali, The Art of mixing

Torna quest’anno “FestivalMente “FM-Onde Cerebrali, “The Art of mixing, dal 23 al 25 novembre al Teatro Arciliuto di Roma.

L’evento, ideato da Tony ShargoolGiorgio Mazzerelli, con Giovanni Samaritani, è un Festival che indaga il tema della psicologia e la complessità della mente umana attraverso un mix di arti performative e Terapie Soft.

Le protagoniste indiscusse di questa quinta edizione di FestivalMente saranno le donne. Donne in arte, scienza e tecnologia. Lo scopo del Festival è quello di prendere atto del mutamento sociale contemporaneo, riportandone l’essenza e sottolineando anche gli aspetti meno consueti.

L’inaugurazione è fissata per venerdì 23 novembre, al teatro Arciliuto, Maria Grazia Caso, direttrice artistica del Mediterraneo Video Festival giunto alla sua ventunesima edizione e Lucia Simonelli per Lo Spiraglio Film Festival, nato dall’incontro di Cinema e Psichiatria, che presenteranno i film vincitori delle due rassegne. Per l’occasione è previsto un vernissage inaugurale della pittrice Barbara Lo Faro, nota per suoi ritratti. Performance, video-proiezioni, reading, spettacoli e incontri con il pubblico faranno di queste donne le protagoniste.

Sabato 24 si terrà anche un omaggio a Rita Levi Montalcini, tenuta dalla Dottoressa Eugenia Cordelli, Biologa ENEA. Nella presentazione verranno esposte un’auto-biografia e una Graphic Album a fumetti edita dal Senato della Repubblica. Nell’ambito dell’omaggio, Italo Moscati, autore della biografia “Greta Garbo – Diventare Star per Sempre” ci parlerà della indimenticabile primadonna.
Il talento di Nando Citarella  spiegherà le origini della ‘Pusteggia’. Giovanna Napolitano racconterà la genesi del  “Soroptimist club” che sin dagli anni venti riunisce le Eccellenze delle donne manager nelle città italiane.

Nel pomeriggio di domenica, The Vatican Disconnection, una battaglia contro la tecnologia spinta oltre ogni limite consentito. Per l’occasione Agnese Rollo descriverà la sua personale lotta decennale ma vincente contro l’elettrosmog diffuso dalle antenne di Radio Vaticana.

Verrà inoltre dato largo spazio al tema di internet: Livia Iacolare, manager di Facebook Italia, ci spiegherà quanto sia difficile ma non impossibile coniugare le arti umane al digitale. Verrà anche analizzata una delle più grandi ossessioni d’oggi, i selfie. A parlarcene saranno Federica Fava Del Piano, psicografologa, e Silvana Madia, neuropsichiatra, che approfondiranno l’argomento con esempi e statistiche, spiegandone le possibili origini.

E ancora tanti altri appuntamenti che andranno ad indagare molti altri temi legati alla mente e alla tecnologia odierna, come ‘Tra terapia e musica‘: Diana Facchini, e Grazia Di Michele ci parleranno, appunto, del potere taumaturgico della musica.

Insomma, questo e molto altro vi aspetta quest’anno al FestivalMente. Per maggiori informazioni qui potete trovare il programma completo delle tre giornate.
Vi ricordiamo che l’ingresso al festival è libero.  [Fonte]

 

Daniele Valentino

About The Author

Nato a Roma, studio Comunicazione Pubblica e d'Impresa alla Sapienza. Divoratore seriale di serie tv e attivista per i diritti umani. Vivo nella speranza di capire come conciliare tutte queste cose insieme. Sono fermamente convinto che per essere felice bastino due cose: cibo e musica. E un bicchiere di Cannonau.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi