“Faber Nostrum”: il 26 aprile esce il disco tributo a De Andrè targato Indie

“Faber Nostrum”: il 26 aprile esce il disco tributo a De Andrè targato Indie

Uscirà il prossimo 26 aprile l’album “Faber Nostrum”,  tributo a uno dei più amati cantautori italiani, Fabrizio De Andrè, punto di riferimento per intere generazioni e ancora oggi ascoltatissimo. Da molti è considerato addirittura “sacro” e perciò avventurarsi nella realizzazione di cover dei suoi brani è da sempre una delle sfide più temute da chi fa musica. Nonostante ciò, con coraggio, sedici tra i più gettonati artisti della nuova scena indie italiana hanno accettato di dare il loro contributo a questo progetto, coordinato da Massimo Bonelli di iCompany e condiviso da Fondazione Fabrizio De André Onlus, interpretando e personalizzando alcuni brani celebri del cantautore genovese.

Al riguardo, Dori Ghezzi (seconda moglie di De Andrè) ha dichiarato: «Sono senza dubbio favorevole a rivisitazioni che comportano scelte coraggiose e quasi spericolate, per poi scoprire, piacevolmente, che hanno ragione di esistere. Del resto, anche Fabrizio sentiva di volta in volta l’esigenza di sperimentare e innovarsi cercando di non ripetere se stesso. Queste operazioni oltretutto ci confermano che c’è sempre un forte punto di congiunzione e comprensione fra più generazioni e diversi linguaggi».

È stata da poco svelata la track list completa: Gazzelle canterà una sua versione di “Sally”, la band genovese Ex-Otago ha scelto “Amore che vieni, amore che vai” mentre il cantautore siciliano Colapesce “La canzone dell’amore perduto”;  il rapper torinese Willie Peyote ha inciso “Il bombarolo”; i Canova reinterpreteranno “Il suonatore Jones”Cimini insieme a Lo Stato Sociale ha registrato “Canzone per l’estate” mentre il cantautore bellunese The Leading Guy ha rivisitato “Se ti tagliassero a pezzetti”; il toscano Motta interpreterà Verranno a chiederti del nostro amore” ,  il duo leccese La Municipàl ha rivisitato “La canzone di Marinella” e i Ministri hanno registrato “Inverno”; L’italo-nigeriano Fadi proporrà una sua cover di Rimini”, gli Zen Circus la loro versione di Hotel Supramonte” ed i bergamaschi Pinguini Tattici Nucleari, invece,Fiume Sand Creek”.  Infine, il cantautore romano Artù ha registrato una cover di “Cantico dei drogati”, mentre Vasco Brondi farà ascoltare la sua rivisitazione di “Smisurata preghiera”.

Sul sito ufficiale del progetto potete divertirvi ad individuare nella folla le sagome degli artisti e, cliccandoci sopra, potrete scoprire le loro motivazioni riguardo la scelta delle canzoni.

Alcuni dei brani hanno anticipato l’uscita del disco e sono già disponibili in streaming e digitale:

Ricordiamo inoltre che è possibile pre-ordinare l’intero album al seguente link: https://smi.lnk.to/FaberNostrum.

Please follow and like us:

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi