Entropy: gamification dei sistemi organizzativi complessi

Entropy: gamification dei sistemi organizzativi complessi
      Intervista a Roberto Vardisio

Venerdì 29 novembre presso l’Aula II di Statistica(città universitaria della Sapienza) si è svolto un seminario sull’evoluzione dei “sistemi organizzativi complessi nella società dell’innovazione”, organizzato e coordinato da Francesca Colella e che ha coinvolto due importanti organizzazioni tra cui Entropy: società fondata nel 2006 specializzata nella gestione di progetti di apprendimento organizzativo e dello sviluppo delle risorse umane, che opera attraverso tre sedi situate a Roma, Milano e Pescara e che collabora sia con il pubblico che con il privato.

ENTROPY KNOWLEDGE NETWORK

Ad aprire la conferenza è Roberto Vardisio, Ceo di entropy, che introduce la mission dell’azienda ossia l’utilizzo delle più moderne tecnologie non come mero strumento ma come un vero e proprio modo per comunicare e apprendere. Negli ultimi anni all’interno delle organizzazioni si sono sviluppate e diffuse nuove metodologie formative attraverso l’uso di approcci esperienziali come il teatro d’impresa, la robotica, la musica e l’outdoor. Queste infatti consentono in una maniera del tutto inedita lo sviluppo di competenze di self-efficacy di team e collaboration, di leadership e di digital trasformation.

Vardisio prosegue spiegando come Entropy intenda il Technology Enauncing Learning (T.E.L.) ovvero l’implementazione di tecnologie nei percorsi di apprendimento. Entropy infatti costruisce le modalità di formazione secondo un processo di gamification che ha portato alla realizzazione dei Serious Game. Questi vengono definiti da Vardisio come dei «videogame con obiettivo serio che permettono di costruire esperienze individuali interattive che insegnano a raggiungere obiettivi di apprendimento con dinamiche ludiche». La loro efficacia dipende da tre parametri: fedeltà, interattività e immersività. In questo modo è possibile ricevere un feedback individuale che consenta di elaborare le competenze in modo che siano il più adatte possibile al contesto e alle esigenze.

Infine Patricia Chiappini (Senior trainer e consultant) mostra in azione due degli editor di Serious Game di Entropy. Il primo è PalMa(palestra manageriale) serious game che coinvolge il giocatore in una situazione relazionale all’interno della quale deve operare delle scelte di dialogo che andranno a definire l’esito finale. Il secondo ben più ampio e complesso è invece Storygame dove il giocatore ha maggiori possibilità di interazione che gli permettono di navigare tra gli scenari mettendosi alla prova sia per il raggiungimento di obiettivi, sia per la gestione delle relazioni con interlocutori a vari livelli (colleghi, capi, azienda, fornitori, clienti). Per rendere più efficaci e complessi questi serious game sono molteplici le variabili introdotte tra le quali vi è l’indice di lunaticità dei bot.

https://www.entropykn.net/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi