Droni, l’ok per la luce verde lampeggiante e mappe in Europa

Droni, l’ok per la luce verde lampeggiante e mappe in Europa

Droni, l’Ok per la luce verde lampeggiante e mappe in Europa
In Italia su d-flight sono disponibili le mappe
Di Rita Manchia

Roma, Italia – 20 maggio 2020. L’emendamento 2020/639 pubblicato il 12 maggio sulla Gazzetta Ufficiale Europea ha stabilito: l’obbligo per gli Stati membri europei di pubblicare le mappe sugli spazi aerei concessi/vietati ai droni in un formato digitale unico. Il drone Open Category dovrà essere munito durante il volo notturno di una luce verde lampeggiante. Introduce, inoltre le nuove classi C5 e C6 e gli scenari standard per il volo in zone popolate e il volo in BVLOS.
La luce verde lampeggiante si distingue dalle luci aeronautiche imposte attualmente da ENAC applicate su un drone, in quanto la prima migliora la visibilità durante un volo notturno e permette la riconoscibilità a un individuo a terra tra un drone luce verde e un aeromobile con equipaggio con luci bianche rosse. Le seconde, luci ENAC applicate sui droni e utilizzate durante i voli notturni non permettono di distinguere facilmente a terra un drone da un aeromobile con equipaggio perchè luci dello stesso colore.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi