Domenica al museo: continua l’iniziativa di promozione artistica nella Capitale

Domenica al museo: continua l’iniziativa di promozione artistica nella Capitale

Continua anche il 4 febbraio, come tutte le prime domeniche del mese, l’iniziativa che prevede l’ingresso gratuito a tutti i musei civici e alle mostre in programma in questi spazi per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana con una ricca offerta culturale promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

Questa domenica sarà l’occasione per scoprire le collezioni permanenti dei Musei e le mostre temporanee in corso nelle varie aree artistiche della Capitale.

Tra le tante e diverse opportunità di arricchimento culturale, da non perdere è indubbiamente il percorso espositivo all’interno del Museo di Roma a Palazzo Braschi sul Teatro dell’Opera. Attraverso i lavori di disegnatori, costumisti e scenografi che lo hanno reso celebre, il tentativo sarà quello di valorizzare il legame fortissimo tra artisti e mondo teatrale. Il titolo della mostra è emblematico: “Artisti all’Opera. Il Teatro dell’Opera di Roma sulla frontiera dell’arte da Picasso a Kentridge 1880-2017”.

Meritevole di attenzione particolare è anche la grande mostra dedicata all’imperatore Traiano in occasione dei 1900 anni dalla sua morte ai Mercati di Traiano, presso il Museo dei Fori Imperiali dal titolo “Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa”, che offrirà emozioni fino al 16 settembre.

Riferimenti importanti alla classicità si avranno poi, ai Musei Capitolini, sullo studioso Johann Joachim Winckelmann e sul suo rivoluzionario approccio all’archeologia. Da non perdere infatti l’esposizione intitolata “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento”, visitabile fino al 22 aprile.

Nel nuovo spazio espositivo della Centrale Montemartini, sarà invece possibile visitare, fino al 30 giugno, la mostra dedicata al dialogo tra due importanti culture affacciate sul Mediterraneo, quella egizia e quella etrusca, dal titolo “Egizi Etruschi. Da Eugene Berman allo Scarabeo dorato”.

Interessanti anche le occasioni offerte da altri spazi museali.

Presso il Museo civico di Zoologia sarà affrontato il tema espositivo della biodiversità, mentre presso il Museo di Trastevere sarà ancora possibile, fino al 18 febbraio, visitare la mostra “Totò Genio”. Il complesso museale di Villa Torlonia ospiterà invece “Disegni smisurati del 900 italiano”, per offrire prospettive nuove sulle modalità di lavoro e realizzazione di opere d’arte dei maestri di disegno del nostro Novecento, attraverso l’analisi dei loro cartoni preparatori.

Roma continua così, attraverso questo significativo progetto, a mostrarsi sensibile all’arte e alla cultura in  tutte le sue manifestazioni.

Michele Antonelli

Please follow and like us:

About The Author

Nato il 5 maggio 1996, studente di Lettere moderne. Scrittore per passione: amo il giornalismo, il calcio e la grande letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi